Destinazioni - Comune

Bisceglie

Luogo: Bisceglie (Barletta-Andria-Trani)

Bisceglie si estende prevalentemente sulla fascia costiera, il territorio fu abitato sin da epoche remote, come dimostrano i dolmen della Chianca, di Albarosa e il dolmen della masseria Frisari, in quanto naturale sbocco sul mare per i contadini che, lentamente, diedero vita al piccolo borgo marinaro di Vescègghie. L'attuale Bisceglie nasce asserragliata sul mare, intorno a un antico porto, tuttora attivo. La città intra moenia sembrare costruita in un unico blocco scavato; la città extra moenia è ricca di chiese, conventi, palazzi, ville e casali. La Concattedrale di San Pietro Apostolo, edificata fra il 1073 e il 1295, è un bell'esempio di Romanico Pugliese, nella cui cripta sono conservate le reliquie dei tre Santi protettori: Mauro, Sergio e Pantaleone. La Chiesa di Sant'Adoeno, edificata nel 1074 all'interno delle mura, è la chiesa più antica dopo la Cattedrale. Tra i più importanti edifici dal punto di vista storico-architettonico: il Teatro Comunale, Palazzo San Domenico, sede del Municipio, Palazzo Tupputi. Il “Palazzuolo” è la più grande piazza di Bisceglie, indicata nella toponomastica come piazza Vittorio Emanuele II. Le dimensioni, la qualità architettonica e ambientale degli spazi, la rendono una delle piazze più interessanti di Puglia. Gran parte delle antiche strutture di fortificazione sono attualmente fruibili e visibile, soprattutto sul versante del porto. Nell'agro biscegliese sono tuttora presenti diversi casali storici e lame (grotte). 

Immagine descrittiva - CC BY Di Geppi Simone - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=34477996 c

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Bisceglie. Per farlo scrivi una email a [email protected]