Punto di Interesse

Museo civico di Mirandola

Piazza G. Marconi, 23 (c/o Castello dei Pico), Mirandola, (Modena)
Il Museo Civico di Mirandola è stato recentemente riallestito e ha inaugurato a fine 2008 presso la prestigiosa sede del Castello dei Pico. L'origine del Museo va ricercata nell'illustre tradizione collezionistica dell'antica capitale dei Pico, che ha espresso varie importanti raccolte d'arte e d'artigianato. Il percorso museale si articola in dodici sezioni, integrate da uno spazio riservato alla didattica museale. La raccolta conta centinaia tra dipinti, monete, stampe, mobili, documenti e reperti archeologici per raccontare la storia di Mirandola, delle sue istituzioni e della signoria dei Pico.La quadreria, particolarmente consistente, conserva in prevalenza dipinti e ritratti della famiglia Pico, che governò su Mirandola dal 1311 al 1711. Nella collezione figurano opere di Sante Peranda, seguace del Tintoretto, Justus Sustermans, Pietro Faccini ed altri. Comprende anche reliquiari, arredi e dipinti provenienti da chiese della città. La sezione dedicata alla numismatica espone monete di origine romana ed altre risalenti al periodo in cui era operante la Zecca dei Pico, dal 1515 all'inizio del '700. Tra gli esemplari di medaglie conservate si segnalano quelle di Pisanello e Nicolò Fiorentino, autore della medaglia con l'effige di Giovanni Pico. Relativamente alla sezione dedicata all'archeologia, viene offerta una panoramica sulla storia della presenza umana nel territorio mirandolese grazie a rinvenimenti di reperti dell'età del Bronzo afferibili alla fase delle terramare e di età romana. Sono presenti anche testimonianze, quali ceramiche, vasi e maioliche, appartenenti all'alto medioevo e all'età rinascimentale.

Mirandola

Mirandola

Mirandola (la Miràndla in dialetto mirandolese) è una città italiana di 23.785 abitanti della provincia di Modena, in Emilia-Romagna, situato a nord del capoluogo. Fa parte dei nove comuni dell'Unione comuni modenesi Area nord di cui...

Booking.com