Museo

Museo della donna Evelyn Ortner

VIA PORTICI, 68, Merano, (Bolzano/Bozen)

La storia del Museo delle Donne é strettamente collegato con la fondatrice Evelyn Ortner (1944 - 1997),nativa Austria. Era un'appassionata collezionista di abiti e accessori. Nel 1993, nacque l'associazione "Museo della Donna - la donna nel corso del tempo". Da li in poi tante donne si associarono e cosi cresceva questo museo.Nel 1993 nacque l’associazione “Museo della Donna – la donna nel corso del tempo”, che ha ottenuto negli anni l’appoggio e il consenso di tante donne.Ogni anno vengono ospitate inoltre varie mostre straordinarie. Oggi il Museo, con il suo compito di raccontare come è cambiato il ruolo delle donne e la loro emancipazione, è diventato una realtà di assoluto rilievo a Merano. Collabora non solo con altre organizzazioni femminili della città ma anche, attraverso il MUCK, con associazioni culturali nazionali ed internazionali. Ha dato il via inoltre ad un gemellaggio fervido di iniziative con il “Museo della Donna del Senegal Henriette Bathily” e partecipa ogni anno ad un numero sempre più grande di progetti internazionali femminili.

Merano

Merano

Merano /meˈrano/ (Meran [meˈraːn] in tedesco, Maran [maˈraŋ] in ladino) è un comune italiano di 39.032 abitanti, capoluogo della comunità comprensoriale del Burgraviato, nella provincia autonoma di Bolzano, in Trentino-Alto Adige...

Booking.com