• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Comune

Medole

Medole, (Mantova) Tempo di lettura: circa 3 minuti
Medole (Médule in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 4.032 abitanti della provincia di Mantova, al confine con la provincia di Brescia in Lombardia. È situato nell'Alto Mantovano e fa parte della Comunità del Garda (associazioni di Enti del bacino del lago di Garda). Tra i principali monumenti del paese sono annoverati il Castello risalente al X secolo, la Chiesa Parrocchiale con la pala del Tiziano, l'ex Convento dell'Annunciata e la Pieve di Santa Maria, piccola chiesa ad una sola navata con abside e campanile, originari dell'XI secolo. A Medole è presente la più grande sala delle assemblee dei Testimoni di Geova in Italia, dedicata nel 2007. Geografia Il territorio di Medole appartiene alla zona subcollinare posta ai piedi delle alture che delimitano il lago di Garda verso la pianura padana. Il comune confina a nord-ovest con Castiglione delle Stiviere, a nord-est con Solferino e Cavriana, a est con Guidizzolo, a sud con Ceresara, a sud-ovest con Castel Goffredo e ad ovest con Carpenedolo. Il paese dista a quasi 40 km da Mantova, 35 km da Brescia e 130 km da Milano. Storia Periodo Romano I reperti e le iscrizioni rinvenute suggeriscono l'esistenza di un abitato organizzato in istituzioni, di cultura e lingua latina, già a partire dal I secolo. Il primo nucleo del paese prese vita nell'attuale zona nord-est dell'abitato, ove sorge l'attuale Pieve romanica, costruita intorno al X secolo, forse sulle fondamenta di un tempio romano. Dal XV al XVII secolo Intorno alla seconda metà del XV secolo il comune, per ragioni non note, fu soggetto a una forte immigrazione che, in poco tempo, determinò un significativo aumento della popolazione medolese. Le già scarse provviste alimentari e le diffidenze verso i forestieri causarono una netta separazione tra le due popolazioni che, nel 1481 sanzionata da sentenza della magistratura. Gli abitanti di Medole furono divisi tra "uomini di comune" e "uomini di macina". Questi ultimi costituivano la parte più povera e venivano trattati come forestieri, fino a quando la loro discendenza non avesse raggiunti i 150 anni dall'insediamento a Medole del capostipite. Nel 1570 le 110 famiglie degli "uomini di macina" che lamentavano la durezza delle condizioni di vita, inviarono una supplica al Duca di Mantova che, però, venne respinta, confermando i privilegi degli "uomini di comune". Della fine ufficiale di questo strano diritto non si ha notizia: probabilmente venne ad estinguersi nel XVII secolo, con il compimento dei 150 anni di residenza. Nella zona a nord del paese si combatté la battaglia di Medole, lo scontro che diede inizio alla battaglia del 24 giugno 1859, meglio conosciuta come "battaglia di Solferino e San Martino", con la quale si conclusero le attività belliche della seconda guerra di indipendenza. Il XX secolo Il secolo iniziò sotto buoni auspici per i miglioramenti economici diffusi dovuti dall'attività della Cooperativa Agricola che, fondata nel 1891, in parte sdoganò la manodopera agraria dal controllo dei latifondisti ed incoraggiò le classi più umili della popolazione allo studio. Monumenti e luoghi d'interesse Architetture religiose Chiesa Parrocchiale dell'Assunzione della Vergine, con dipinto Il Risorto appare alla Madre del Tiziano e il Compianto sul Cristo morto, attribuito al Mantegna. Convento dell'Annunciata, in stile gotico. Pieve di Santa Maria, romanica. Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova, via Crocevia. Architetture civili Palazzo Ceni. Palazzo Minelli. Architetture militari Castello, che ospita la Civica raccolta d'arte. Società Evoluzione demografica Abitanti censiti Etnie e minoranze straniere Gli stranieri residenti nel comune sono 594, ovvero il 14,8% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti: Marocco, 172 Romania, 84 India, 69 Cina, 51 Macedonia, 43 Ucraina, 30 Albania, 21 Cultura Musei Civica raccolta d'arte Persone legate a Medole Tiziano (1480-1576), pittore Francesco III Gonzaga (1533-1550), Duca di Mantova Ascanio de' Mori da Ceno (1533-1591), poeta. Giovanni Battista Casnighi (1796-1862), religioso, storico e patriota. Luigi Melegari (1819-1877), patriota e deputato al Parlamento. Giovanni Buzzacchi (1836-1900), chirurgo e patriota, uno dei Mille. Domenico Pesenti (1843-1918), pittore. Louis-Charles de Maleville (1813-1859), militare francese morto a Medole. Pietro Scaratti (1840-1912), militare e patriota, uno dei Mille. Leone Augusto Perussia (1855-1915), scrittore, fondatore della Cooperativa Agricola Italiana Vindizio Nodari Pesenti (1879-1961), pittore. Gian Cesare Pico (1882-1972), pedagogista. Carlo Amilcare Imperatori (1889-1966), pittore. Umberto Lilloni (1898-1980), pittore. Giuseppe Brigoni (1901-1960), scultore, allievo di Leonardo Bistolfi Mimì Quilici Buzzacchi (1903-1990), pittrice. Mino Milani (1928), storico e cittadino onorario di Medole Amministrazione Sport A.S.D Pedale Medolese 1948 AT Medole A.S.D. Medolese calcio Note ^ Comune di Medole - Statuto; le località sono definite "agglomerati". ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2011. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012. ^ Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996. ^ Dato Istat all'30/06/2011. ^ Testimoni di Geova: in diecimila per inaugurare la sala assemble, 6 giugno 2007. ^ Ugo Ceni, Ricordi storici di Medole, Edizioni Pinci, Roma, 1936 ^ Lombardia Beni Culturali. Il Risorto appare alla Madre - Tiziano Vecellio. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 2 settembre 2013. Bibliografia Francesco Brigoni, Medole attraverso i tempi, Medole, 1978. Mino Milani e AA. VV., Due di Mille, GAM Editrice, Brescia, 2011 Voci correlate Battaglia di Medole (1706) Battaglia di Medole (1796) Battaglia di Medole (1859) Campo di Medole Castello di Medole Civica raccolta d'arte Compianto sul Cristo morto (Medole) Convento dell'Annunciata (Medole) Cooperativa Agricola Italiana Elenco dei signori di Castiglione Marchesato di Medole Monte Medolano Patacia Tomba d'onore di Ca' Fattori Tranvia Brescia-Mantova-Ostiglia Tranvia Medole-Casaloldo Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Medole Collegamenti esterni Sito ufficiale del comune di Medole Convento dell'Annunciata Sito turistico Medole

Cosa vedere