c
Architettura

Torre di Michelangelo (o Torre di Guevara)

Via Nuova Cartaromana, Ischia, (Napoli) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Torre di Michelangelo, conosciuta anche come Torre Guevara e Torre di Sant'Anna, per la presenza della chiesetta dedicata alla santa, è una casa turrita edificata nel '400, probabilmente ad opera di don Giovanni De Guevara, uomo d'armi originario della Spagna al seguito di Alfonso I d'Aragona. La torre fu quindi costruita non solo per esigenze abitative, ma anche per espletare funzioni di difesa della costa e del Castello. Pare che nel Cinquecento vi abbia soggiornato a più riprese Michelangelo Buonarroti, legato da una segreta relazione amorosa alla castellana Vittoria Colonna. L'edificio, a pianta quadrata, si articola su tre livelli, con aperture incorniciate da pietra vulcanica che collocano l'opera nel quadro artistico del Rinascimento napoletano, come testimoniano anche la presenza degli affreschi in stile Manierista e la concezione architettonica di "casa-giardino". Posta di fronte al Castello Aragonese, la torre è a poca distanza daal sito archeologico degli scogli di Sant'Anna, che ricollegano l'intera storia della baia all'antica colonia (oggi sommersa) di Aenaria (I secolo a.C. - IV secolo d.C.). La torre viene attualmente utilizzata come struttura polivalente per esposizioni d'arte ed eventi culturali.

Potrebbero interessarti