c
Idee di Viaggio

Viaggiare da soli: le città italiane da visitare

Scritto da Redazione , 17/01/20

Viaggi da solo per scelta? Sei single ma non vuoi rinunciare a un piacevole weekend fuori porta? Ecco una selezione di città italiane da visitare, borghi e luoghi naturali quando ci si trova a viaggiare da soli.  

Viaggiare da soli, al contrario di quanto si crede, riserva numerosi vantaggi: l'autonomia di decidere cosa vedere, quando e con che mezzo spostarsi e scegliere in libertà le attività da particare sul posto preoccupandosi solo di soddisfare i propri interessi e il proprio piacere personale. 

L'importante è programmare in sicurezza e lasciarsi ispirare al meglio rispetto alle proprie esigenze di viaggio.

Viaggiare da soli: le mete preferite

Hai bisogno di spiritualità e tranquillità? Nessun posto come l'Eremo di Camaldoli, in Toscana, esercita un fascino terapeutico su corpo e mente, immersi in uno scorcio di natura incontaminata. 

A prescindere dalla fede, un ritiro a Camaldoli è un autentico toccasana. La location in questione, a due passi da Arezzo, è una delle mete preferite dei turisti che amano viaggiare da soli e ritagliarsi uno spazio tutto per sé.

Fondata mille anni fa da San Romualdo, l'attuale comunità di monaci benedettini ti accoglierà nel cuore del bosco camaldolese, offrendoti l’occasione di sperimentare il gusto della vita monastica, che alterna solitudine a momenti conviviali.

L’Eremo accoglie tutti ed è il posto giusto per ritagliarsi una pausa di relax, meditare, fare passeggiate ed escursioni nella natura, immersi nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, leggere in biblioteca e assaggiare le prelibatezze del liquorificio dei monaci. 

Viaggiare da soli in assoluto relax? Terme Bagni Vecchi a Bormio, in Lombardia, sono uno degli stabilimenti più famosi d’Italia.

Si tratta di un vero e proprio tuffo nella storia: la sorgente delle terme ha infatti origini millenarie, basta solo ricordare che i romani venivano qui a rilassarsi e godere della straordinaria vasca a cielo aperto, aperta su un panorama mozzafiato sulla valle. 

Viaggiare da soli da sportivi comporta invece essere pronti a vivere in solitudine avventure adrenaliniche e attività a stretto contatto con la natura che si possono praticare in assoluta autonomia.

Un'idea per gli sportivi single? Le Gole dell'Alcantara, in Sicilia, dove cimentarsi nel rafting e godere di una natura davvero sorprendente. Un parco botanico e geologico di grande valore, dove provare il body rafting, protetti da casco e giubbotto.

Viaggiare da soli all'insegna dell'arte, della cultura e delle tradizioni locali, invece, ci porta alla scoperta degli itinerari urbani tra le città italiane da visitare e i borghi caratteristici in ogni periodo dell'anno.

Tra le mete preferite dei viaggiatori solitari, il circuito delle "Città bianche" pugliesi: un piccolo tour che come pochi riesce ad abbinare storia, arte, tradizione e gastronomia per chi desidera scoprire un pezzo di Italia autentica senza rinunciare ai sapori genuini del territorio.   

Viaggiare da soli: consigli pratici

Qualche dritta per viaggiare da soli in Italia e alcuni consigli pratici prima della partenza.

Anche se si opta per una vacanza casalinga, è sempre buona abitudine, viaggiando da soli, fotocopiare i propri documenti e lasciarne copia in albergo; così come è consigliabile avere copie digitali dei titoli di viaggio disponibili sullo smartphone o allegati a una mail che sia facile ritrovare in caso di necessità.

Documentarsi sulla storia, le attività e le peculiarità della meta scelta consente di arrivare preparati e sapere già come muoversi in autonomia, soprattutto se si ha poco tempo a disposizione. 

Viaggiare da soli con zaino o valigia? Dipende! La scelta è legata al tipo di viaggio che si decide di fare: un viaggio all-inclusive è meno impegnativo da un on-the-road; anche le temperature e le attività da particare possono essere determinanti sulla scelta del bagaglio.

Se siete amanti della fotografia, non dimenticatevi di sbirciare su Instagram e Flickr per trovare l’ispirazione fotografica giusta e scattare la perfetta foto del viaggio.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Regione

Toscana

La Toscana è una delle mete italiane preferite dai turisti, tra le regioni più belle d’Italia. Questa terra vanta innumerevoli borghi storici, città d’arte,...

Altri Suggerimenti

 Visitare Capri in un giorno a piedi: cosa vedere

Idee di Viaggio

Visitare Capri in un giorno a piedi: cosa vedere

Visitare Capri in un giorno a piedi vuol dire fare una passeggiata pittoresca, gustando il fascino della movida di un tempo, in un centro storico vivace e un paesaggio da cartolina.

Punta Prosciutto, la spiaggia più bella della Puglia

Idee di Viaggio

Punta Prosciutto, la spiaggia più bella della Puglia

Parte del comune di Porto Cesareo, Punta Prosciutto, la spiaggia più bella della Puglia, è una delle mete più "caraibiche" dell'intero Salento.

Spiagge Capo Vaticano, le più belle della Calabria

Idee di Viaggio

Spiagge Capo Vaticano, le più belle della Calabria

Tra le più belle della Calabria, le spiagge Capo Vaticano, nel comune di Ricadi, alternano calette di sabbia fine a scogliere e falesie nella natura incontaminata.

Estate a Pescoluse, nelle Maldive del Salento

Idee di Viaggio

Estate a Pescoluse, nelle Maldive del Salento

Non cercate altrove, le Maldive sono in Puglia! Se non ci credete, prenotate subito la vostra estate a Pescoluse, nelle Maldive del Salento.

La spiaggia di Mondello, tra le più belle di Palermo

Idee di Viaggio

La spiaggia di Mondello, tra le più belle di Palermo

In vacanza a Palermo sulla spiaggia di Mondello, la più trendy della città, tra palazzi Liberty, movida e pescatori.

Viaggio a Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana

Idee di Viaggio

Viaggio a Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana

Un viaggio a Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana, è un tuffo nel blu di un golfo meraviglioso e nei colori delle tipiche ceramiche.