• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Idee di Viaggio

Le spiagge più belle della Costiera Sorrentina

Sorrento, (Napoli) 2 settimane fa Tempo di lettura: circa 2 minuti

Tra inebrianti profumi di zagare e ginestre, dove gli odori della ricca vegetazione si intersecano a quelli delle acque cristalline del mare, si estende la costiera sorrentina, tra i litorali più suggestivi della Penisola, custode di spiagge preziose immerse nella natura. Scopri con ViaggiArt le spiagge più belle della Costiera Sorrentina!

Le spiagge più belle di Sorrento 

Sorrento, terra antica ricca di natura, arte e storia, è una delle mete estive imperdibili grazie alle sue caratteristiche falesie che si tuffano nel mare. Vale davvero la pena visitare i Bagni della Regina Giovanna, una delle spiagge più belle della Costiera Sorrentina: una spettacolare piscina naturale d’acqua turchese, raggiungibile grazie ad una scalinata in legno.

Dai Bagni della Regina Giovanna si può raggiungere La Solara, stabilimento balneare immerso nella natura incontaminata, caratterizzata da ampi scogli piani. Tra le spiagge libere a Sorrento la più  frequentata è quella di Marina Piccola, conosciuta come spiaggia di San Francesco, un lembo di terra con sabbia vulcanica, servita grazie alla presenza di diversi stabilimenti balneari. 

Mentre a soli due chilometri circa da Sorrento si trova la celebre spiaggia di Puolo: acque limpide, fondale basso e panorama mozzafiato sul golfo di Napoli. La spiaggia di Puolo abbraccia un caratteristico borgo marinaro di case colorate, ricco di ristorantini con tipica cucina di pesce. 

Spiagge da non perdere in Costiera Sorrentina 

A Vico Equense è imperdibile Scrajo, nome che, dal latino “scrapeus”, richiama la sua forma scoscesa. Un ripido crinale si tuffa a picco nelle acque del Tirreno, che in questo punto sono particolarmente pulite e benefiche grazie alle purissime sorgenti naturali di acqua termale adiacenti. 

Tra Punta Campanella e Punta Penna, troviamo una delle più incredibili insenature della penisola Sorrentina: la baia di Ieranto. Sabbia e ciottoli bianchi, una variegata vegetazione selvaggia e incontaminata e acque turchesi rendono questo posto un paradiso terrestre, raggiungibile anche via terra attraverso un sentiero che da Nerano conduce in questa baia. 

Gettonatissima meta di turisti anche la spiaggia ciottolosa di Recommone, un’insenatura di 65 metri situata tra Marina del Cantone e il fiordo di Crapolla, raggiungibile attraverso un lungo sentiero panoramico sul Golfo di Sorrento. Presenti in quest’area diverse grotte, la più grande quella di Recommone. 

Vale la pena visitare anche l’antico borgo di pescatori di Marina di Cassano. A pochi chilometri da Sorrento questo borgo marinaro accoglie una spiaggia di sabbia vulcanica accessibile grazie ad una scalinata di circa 100 metri. 

Frequentate da sorrentini, le spiagge di Marina del Cantone, a sud della penisola di Sorrento, a Nerano, sono l’ideale per godersi le acque limpide e gustare un tipico piatto di spaghetti alla Nerano, specialità del luogo, conditi con zucchine e provolone del Monaco. 

In qualsiasi luogo della penisola sorrentina, con le sue splendide coste e i suoi paesaggi mozzafiato, non si può sfuggire ad un bicchiere di limoncello o ad una fresco e dissetante bicchiere di succo di limone di Sorrento IGP

Prenota ora il tuo hotel a Sorrento!

Booking.com

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti