Esperienze

Rafting a Subiaco sul fiume Aniene: cosa sapere

Scritto da Redazione , 07/04/20

Tra le attività da praticare nel Lazio, per gli amanti del contatto con la natura, c'è sicuramente il rafting a Subiaco: un'esperienza adrenalinica outdoor da vivere in modo diverso a seconda della stagione ma sempre in assoluta sicurezza.

L'attività di rafting a Subiaco, sul fiume Aniene, è un'esperienza unica per gradi e piccini. Si tratta di uno sport a contatto con la natura adatto a tutta la famiglia e capace di trasformare una semplice gita fuori porta in un’avventura indimenticabile, a meno di un’ora da Roma

Centro Rafting Subiaco

Il Centro Safting Subiaco "Vivere l’Aniene" fa parte del Safety Network, ovvero la rete nazionale per l’informazione, la sicurezza e la sensibilizzazione all’ambiente fluviale e alluvionale, un marchio che  nasce per offrire agli utenti gli strumenti necessari per comprendere e osservare gli standard per praticare attività fluviali come il rafting in assoluta sicurezza.

Il Centro Rafting Subiaco mette infatti a disposizione degli sportivi e dei semplici appassionati la professionalità di guide altamente qualificate, tutte in possesso dei necessari brevetti. Inoltre, fornisce l'intero equipaggiamento di sicurezza, garantendo l'utilizzo di materiali e attrezzature certificate e omologate.

Fiume Aniene: le attività

Il fiume Aniene attraversa Subiaco, in provincia di Roma, cittadina immersa negli splendidi scenari del Parco Naturale dei Monti Simbruini e conosciuta in tutto il mondo per essere la culla del monachesimo benedettino e della stampa in Italia, grazie ai due monasteri di San Benedetto e Santa Scolastica

Le origini dell'attuale Abbazia Benedettina risalgono agli inizi del VI secolo, allorché San Benedetto da Norcia, dopo l'esperimento di vita eremitica condotto in un antro presso l'antica villa di Nerone, fondò nella zona 13 monasteri. Nel XII secolo, per iniziativa degli abati, fu costruito il Santuario del Sacro Speco, eretto sopra l'originaria memoria del Santo. Attualmente si conserva solo il Monastero di Santa Scolastica.

Il territorio di Subiaco è noto e apprezzato proprio per il suo entroterra montano, all'interno del quale si estende una faggeta secolare tra le più vaste d'Europa. Ulteriore peculiarità è la presenza della rinomata stazione sciistica di Monte Livata, che costituisce l'area più prossima alla città di Roma per la pratica degli sport invernali.

In questa suggestiva cornice di storia e natura è possibile praticare rafting a Subiaco nella vallata dell'Aniene, magari abbinando l'attività sportiva alla visita del centro storico e delle bellezza della cittadina.

Le attività che è possibile praticare lungo il corso del fiume Aniene sono davvero moltissime: rafting, canoa, kayak, canyoning, survival, sup, arrampicata, speleologia, escursionismo, orienteering e nordic walking.

Come arrivare a Subiaco

Ecco come arrivare a Subiaco...

Prendere l’autostrada A24 Roma-L’Aquila-Teramo fino all’uscita Vicovaro-Mandela, superato il casello girare a sinistra e proseguire sulla SS 5 Tiburtina fino al bivio con Arsoli; tenersi sulla destra e continuare su Via Sublacense sino all’ingresso di Subiaco.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

c

Comune

Subiaco

Il comune di Subiaco è noto e apprezzato per il territorio montano, all'interno del quale si estende una faggeta secolare tra le più vaste d'Europa. Il suo...

Altri Suggerimenti

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Esperienze

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

Esperienze

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Esperienze

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Vi state chiedendo dove volare in mongolfiera in Italia? Vi sveliamo i posti più belli da sorvolare a bordo di un pallone colorato.

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Esperienze

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Nota per ospitare le tombe Savoia e l'omaggio al Grande Torino, la Basilica di Superga a Torino è tra le cose da non perdere in città.

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Esperienze

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Ecco come fare escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara, piccolo paradiso sardo, nel rispetto dell'ambiente.

ViaggiArt - Racconta l'Italia: ascolta ora i nostri Podcast

Esperienze

ViaggiArt - Racconta l'Italia: ascolta ora i nostri Podcast

Avete mai immaginato di indossare le cuffie, chiudere gli occhi e viaggiare? Ascolta ora i nostri Podcast su Spreaker.