Museo

Santa Giulia - Museo della città

Via dei Musei, 81/b, Brescia

Il Museo della Città, allestito in un complesso monastico di origine longobarda, vuole essere un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità di Brescia, dalla Preistoria ai giorni nostri. La sede del Museo è un monastero femminile benedettino del 753, all'interno del quale, stando a quanto scrive il Manzone nel suo "Adelchi", si consumò la vicenda storica di Ermengarda, figlia del Re Desiderio. L'edificio sorge su un’area già occupata in età romana e comprende la Basilica di San Salvatore, con anessa cripta, l’oratorio romanico di Santa Maria in Solario, il Coro delle Monache, la chiesa cinquecentesca e i chiostri. Il Museo è il fulcro della visita: ospita circa 11.000 pezzi tra reperti celtici, ritratti e bronzi romani, testimonianze longobarde, corredi funerari, mosaici e affreschi. Simbolo della città è la "Vittoria Alata", il grande bronzo proveniente dal Capitolium.

Brescia

Brescia

Fondata dai Galli ai piedi delle Alpi, Brescia divenne colonia romana col nome di Brixia. Fino alla fine del XVIII secolo ha fatto parte della Repubblica di Venezia, per divenire austriaca dal 1815 al 1859. L'UNESCO ha dichiarato...

Booking.com