Museo

Galleria d'arte moderna e contemporanea di Bergamo - GAMEC

Via San Tommaso, 53, Bergamo

La GAMeCGalleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo è stata inaugurata nel 1991 e rappresenta un importante polo dell’arte. Ha sede nell’ex Monastero delle Dimesse e delle Servite, un edificio del Quattrocento restaurato di recente. La Galleria si prefigge di valorizzare, incrementare e promuovere il patrimonio dell’Accademia Carrara, relativo al XX secolo, attraverso attività e manifestazioni nazionali e internazionali di promozione culturale e artistica. La collezione permanente di articola in tre nuclei principali: la “Raccolta Spajani, circa quaranta capolavori d’arte moderna (Balla, Boccioni, De Chirico, Kandinskij, Morandi); la “Collezione Manzù”, donata dallo scultore alla città di Bergamo, che comprende sue sculture, dipinti, disegni e incisioni; la “Raccolta Stucchi”, una ventina di dipinti europei degli ’50 e ’60, con particolare riferimento all’arte Informale. A queste sezioni si aggiungono opere di Sironi e di vari artisti contemporanei, oltre alla “Raccolta di medaglie contemporanee” donate da Vittorio Lorioli, al Fondo e dall’Archivio “Nino Zucchelli”, al Fondo Fotografico “Finazzi” (in deposito) e alla “Raccolta Fotografica Lanfranco Colombo”. La Galleria offre, inoltre, un servizio educativo didattico per adulti e bambini.

Bergamo

Bergamo

Bergamo è tradizionalmente suddivisa in "Città Alta", cinta da mura e posta in posizione più elevata, e "Città Bassa", resa in parte più moderna da alcuni interventi di urbanizzazione. Bergamo Alta è una citt...

Booking.com