• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Edificio di culto

Convento dei Frati Domenicani

Via Balbia, 40, Altomonte, (Cosenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Convento dei Frati Domenicani fu edificato nel XV secolo per volontà di Cobella Ruffo, moglie di Ruggiero Sanseverino, divenuta contessa di Altomonte nel 1402. La struttura conventuale passa nel 1444 ai Padri Domenicani, insieme alla Chiesa di Santa Maria della Consolazione. Il cenobio, ingrandito nei secoli, fu soprattutto centro di studi teologici e scientifici. Tra i tanti personaggi che ne furono ospiti, il novelliere Matteo Bandello e Tommaso Campanella, che qui scrisse, intorno al 1589, il "Philosophia sensibus demonstrata". L'edificio ristrutturato è oggi di proprietà comunale, e dal 1980 sede del Museo Civico che ospita la Biblioteca Civica, la Biblioteca Storica, la Pinacoteca Comunale d'Arte Moderna e la sala-convegno “Salone Razetti”.

Info:

Tutti i giorni (festivi inclusi) 9:00/13:00; 15:00/19:00

Potrebbero interessarti