Museo Malacologico di Vieste - ViaggiArt
Museo

Museo Malacologico di Vieste

Via Pola, 8, Vieste, (Foggia)
Il Museo Malacologico di Vieste nasce dalla passione dei coniugi Anna Ragnio e di suo marito Biagio Simone che nel corso degli anni e dei loro innumerevoli viaggi hanno raccolto migliaia di reperti in tutto il mondo ed in particolare nei paesi asiatici. Questa collezione privata è iniziata nel 1975 come semplice attività commerciale in quanto venditori di souvenirs e conchiglie varie. Con il passare degli anni la collezione ha iniziato a diventare sempre più numerosa e ricca di esemplari rari e preziosi. Proprio per questo, nel 1984, l’attività viene trasformata e nasce il museo malacologico, sito sul Lungomare E. Mattei. Nel 1995 il museo viene spostato nel centro storico di Vieste, dove si trova attualmente. I locali che ospitano il museo sono di per sé molto caratteristici in quanto trattasi di una costruzione del 1600, per secoli utilizzata come magazzino, mentre negli ultimi 50 anni adibita a frantoio. Tutto rigorosamente in pietra e ricco di archi ospita in modo perfetto i reperti esposti.

Vieste

Vieste

"La Perla del Gargano" si caratterizza per la particolare dislocazione legata alla natura carsica del Promontorio Garganico, con strati rocciosi spesso erosi dall'azione marina: il nucleo dell'abitato sorge infatti su una piccola...

Booking.com