Immagine non disponibile c
Archivio

Sezione di Archivio di Stato di Varallo

via Tancredi Rossi, 9, Varallo, (Vercelli) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

L'attuale sede della Sezione di Archivio di Stato di Varallo, dopoil trasferimento nel 1990 dal seicentesco Palazzo Racchetti, èsituata all'interno di un ampio complesso edilizio tipico degliinsediamenti industriali del primo Novecento. L'area, ubicataall'estremo nord di Varallo, nei pressi della confluenza del torrenteMastallone nel fiume Sesia, comprende tre strutture edilizie derivatedall'insediamento industriale per la lavorazione del cotoneimpiantato nel 1876. Lo sviluppo dell'insediamento nei primi anni delsecolo portò all'ampliamento e al rinnovo del patrimonio ediliziocon la realizzazione, in una porzione dell'area separata dallostabilimento, di un Convitto, di un Asilo destinato ai figli deglioperai e di una chiesetta. L'attuale sede dell'Archivio era ilConvitto delle operaie, gestito fino agli scorsi anni Settanta dallesuore dell'ordine di Maria Ausiliatrice: si tratta di un edificio diquattro piani, il cui piano terra è in dotazione all'Archivio mentrei piani superiori, originariamente adibiti a dormitorio per leconvittrici, sono stati adibiti a deposito così come l'ex chiesa, anavata unica in stile neogotico. Gli edifici sono immersi in un'ampiaarea verde dotata di alberi da frutta, fiori e piante ornamentali.Lasezione di Varallo dell'Archivio di Stato di Vercelli, istituita condecreto ministeriale del 27 dicembre 1973 e regolarmente operativa apartire dal settembre 1978, conserva e tutela la documentazione degliarchivi valsesiani.

Nel complesso la documentazioneconservata nella sezione consta di circa 24.000 mazzi e registri, di1017 pergamene e 2768 mappe. È abbastanza consistente ladocumentazione relativa agli archivi storici comunali ed agli entiassistenziali; lacunosa e frammentaria è, invece, la documentazionedelle preture post unitarie, così come è andata perduta quelladelle antiche corporazioni religiose. La sezione dispone anche di unabiblioteca di circa 5000 volumi, opuscoli e periodici.

Potrebbero interessarti