Speleovivarium interno di una sala espositiv
Museo

Speleovivarium

Speleovivarium interno di una sala espositiv.
VIA GUIDO RENI, 2/C, Trieste
Il Museo per la Speleologia di Trieste è ubicato in una galleria nel centro di Trieste, costruita durante la Seconda Guerra Mondiale come rifugio antiaereo, con caratteristiche ambientali simili a quelle delle cavità carsiche naturali. Nello Speleovivarium di Trieste potrai osservare esemplari vivi di fauna e di flora provenienti dal Carso triestino e goriziano, nonché reperti paleontologici, minerali, fossili, attrezzature speleologiche ed una vasta raccolta di documenti e reperti sugli ambienti ipogei artificiali. Protagonista del museo è il Proteo, unico vertebrato della fauna europea che vive esclusivamente in acque sotterranee, nella zona che va dal Carso triestino e goriziano alla Slovenia e fino alle Bocche di Cattaro. Causa l'inquinamento, il Proteo è tra gli animali a rischio d'estinzione; pertanto, la necessità di allevarlo in cattività ha dato l'avvio alla creazione dello Speleovivarium.  Il Museo per la Speleologia di Trieste è dotato, inoltre, di sala mostre e di sala proiezioni e didattica.
 
 

Trieste

Trieste

Trieste è un crocevia di culture e religioni, conseguenza sia della sua posizione geografica di "frontiera" sia delle vicissitudini storiche che ne hanno fatto un punto di incontro di molti popoli; infatti quasi ogni etnia e ogni comunit...

Booking.com