Estate al Parco Archeologico di Collepasso - ViaggiArt
Parco Archeologico di Collepasso
Altro

Estate al Parco Archeologico di Collepasso

Parco Archeologico di Collepasso. CC BY Mibact
fino a sabato 14 ottobre 2017
Via Rondinelli s.n, ., Taranto
Come preannunciato, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Province di Brindisi, Lecce e Taranto, per tutta l’estate, ogni sabato, garantirà con proprio personale l’apertura al pubblico del Parco Archeologico di Collepasso (Taranto, via Rondinelli, snc), aderendo al programma di valorizzazione di beni culturali fruibili promosso dal MiBACT. 
Il sito archeologico sarà visitabile, con ingresso gratuito, dalle ore 17.00 alle ore 23.00 a partire dal 15 luglio. I visitatori potranno godere di uno dei pochi spazi liberi della città sistemati a verde, inebriarsi nel “giardino degli odori”, dove sono state piantumate varie essenze profumate presenti anche nel mondo antico, usufruire di un’area giochi per i più piccoli, utilizzare il parco per attività sportive. 
Ma soprattutto il parco è importante dal punto di vista archeologico, per la presenza al suo interno di consistenti resti del circuito murario, costruito nel V secolo a.C. per proteggere sul lato orientale la città di Taras. In questo settore periferico dello spazio urbano antico, sono conservate a vista anche ampie aree della necropoli tardoclassica ed ellenistica, con tombe di diversa tipologia e tracce delle antiche forme di coltivazione della terra, che documentano le diverse destinazioni funzionali che hanno interessato il sito in epoche diverse. Nel punto di accoglienza, un filmato multimediale introduce alla visita.

Taranto

Taranto

Antica colonia magnogreca, è conosciuta come la "Città dei due mari" per la sua posizione geografica a cavallo di Mar Grande e Mar Piccolo, e come "Terra dei delfini", per lo storico insediamento di un gruppo di cetacei oltre gli isolotti...

Booking.com