Spoletosfera | ViaggiArt
Monumento

Spoletosfera

Viale Giacomo Matteotti, Spoleto, (Perugia)

È una struttura tecnica "geodetica", donata alla città di Spoleto nel 1967 dall’autore/inventore Richard Buckminster Fuller, in occasione della decima edizione del "Festival dei Due Mondi". A metà tra opera d’arte e struttura tecnica, riproduce la sfericità schiacciata della terra, ed è formata da una combinazione di elementi triangolari prefabbricati in metallo, collegati con giunti nodali, disposti in modo da sorreggersi da soli. Collocata di fronte alla Casina degli ippocastani, un’area verde a sud della città, ospita spettacoli, conferenze, recital e mostre d'arte.

Spoleto

Spoleto

La città si sviluppa sul colle Sant'Elia, un basso promontorio collinare alle falde del Monteluco. Durante l'Età del Ferro Spoleto fu uno dei maggiori centri umbri, in posizione dominante sulla valle. Rimangono numerose sepolture a...

Booking.com