Cattedrale di Santa Maria Assunta (Duomo di Spoleto) | ViaggiArt
Edificio di culto

Cattedrale di Santa Maria Assunta (Duomo di Spoleto)

Piazza del Duomo, Spoleto, (Perugia)

La Cattedrale di Santa Maria Assunta venne costruita in stile romanico nell'XI secolo. Nel corso del XIII secolo ci furono i primi sconvolgimenti, con l'erezione della facciata e dell campanile. La facciata viene ritoccata più volte, sino ad assumere la conformazione attuale "a capanna"; nel XV secolo venne aggiunto, ad opera di Antonio Barocci, il portico in stile rinascimentale, sormontate da una ricca trabeazione ornata e un terrazzo. La parte superiore, in stile romanico, è divisa in due fasce sovrapposte con tre grandi nicchie ogivali e tre rosoni; nella nicchia centrale, vi è il mosaico raffigurante "Cristo in Trono fra la Madonna e San Giovanni Evangelista" (1207). A sinistra, si innalza la torre campanaria duecentesca, a pianta quadrata, con una bifora e una cuspide ottagonale. Tra i secoli XVII e XVIII, l'interno subì pesanti rifacimenti in stile barocco: furono completamente ricostruite le navata centrale e le due laterali. La pianta è a croce latina, con tre navate di sei campate ciascuna, transetto, abside semicircolare e cupola con copertura della crociera. Le navate laterali e l'abside quattrocentesca sono decorate con i pregevoli affreschi di Filippo Lippi (1467-1469) raffiguranti Storie della Vergine. Al centro del presbiterio vi è l'altare maggiore in marmi policromi, opera di Giuseppe Valadier. Annessa alla Cattedrale si trova la Cappella del Vescovo Eroli, affrescata dal Pinturicchio (1497).

Spoleto

Spoleto

La città si sviluppa sul colle Sant'Elia, un basso promontorio collinare alle falde del Monteluco. Durante l'Età del Ferro Spoleto fu uno dei maggiori centri umbri, in posizione dominante sulla valle. Rimangono numerose sepolture a...

Booking.com