Comune

Serre

Serre, (Salerno) Tempo di lettura: circa 4 minuti
Serre è un comune italiano di 4.015 abitanti della provincia di Salerno in Campania.Geografia fisicaTerritorioSerre dista 42 km da Salerno, il centro abitato si estende su una collina alle pendici dei Monti Alburni, a 200 m di altezza sul livello del mare. Serre dista circa 23 km dal mare in linea d'aria, il suo territorio è attraversato da due fiumi, il fiume Sele ed il fiume Calore lucano (affluente), che ne costeggiano i confini rispettivamente a Nord-Ovest ed a Sud. I due fiumi costituiscono quindi i confini naturali del territorio che assume perciò una conformazione a cuneo caratteristica. Il punto in cui i due fiumi confluiscono è detto Jonta, termine dialettale che indica una giuntura. Il fiume Sele e la piana omonima che lo circonda, costituiscono ancora oggi le maggiori risorse per la popolazione locale.A Nord-Est il territorio di Serre è prevalentemente collinare (contrade: Difesa, Strada vecchia, Macchia sottana, Macchia soprana, Chiusa, Vespariello), ricco di vegetazione boschiva (salice, ginestra, pioppo, quercia,...), vigneti e di verdeggianti uliveti dai quali si ricava un olio tra i migliori della Campania (Serre è Città dell'Olio).A Nord-Ovest, nel bacino artificiale creatosi con la costruzione della diga sul fiume Sele, è sita una delle più preziose oasi naturali della Campania, l'Oasi di Persano, comprendente anche zone del comune di Campagna, è gestita dal WWF Italia.A sud-ovest invece il territorio è di tipo pianeggiante (contrade: Pagliarone, Campo fiorito, S. Berardino, Padula, Jonta e le uniche due frazioni, Borgo San Lazzaro e Persano), incastonato nella piana del Sele, una delle maggiori risorse agricole della Campania. Il territorio pianeggiante ha una estensione di 1.200 ettari (circa un quinto del territorio comunale)Classificazione sismica: zona 2 (sismicità medio-alta), Ordinanza PCM. 3274 del 20/03/2003ClimaClassificazione climatica: zona C, 1294 GR/GLa stazione meteorologica più vicina è quella di Battipaglia. In base alla media trentennale di riferimento 1961-1990, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a +9,0 °C; quella del mese più caldo, agosto, è di +23,6 °C.Le precipitazioni medie annue sfiorano i 1.000 mm, distribuite mediamente in 84 giorni, e presentano un minimo estivo ed un picco in autunno-inverno.StoriaIl paese è di origine medioevale (X-XI secolo) ed è sorto intorno ad un castello non più esistente. Per molti secoli è stata feudo dei Sanseverino fino al 1532 quando subentrarono i De Rossi. Nel 1626 Giulio De Rossi divenne primo duca di Serre. Nel 1758 Giuseppe De Rossi vendette il feudo di Serre e Persano a Carlo III di Borbone. Dal 1752 al 1754 Carlo III fece realizzare la Casina Reale di caccia di Persano su progetto iniziale dell'ingegnere Giovanni Domenico Piana e in seguito di Luigi Vanvitelli.Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di Postiglione, appartenente al Distretto di Campagna del Regno delle Due Sicilie.Dal 1860 al 1927, durante il Regno d'Italia ha fatto parte del mandamento di Postiglione, appartenente al Circondario di Campagna.CulturaGiuseppe Barra (storico) nato ad Eboli il 12 ottobre 1957. Ha scritto alcuni volumi su SerreMonumenti e luoghi di interesseArchitetture civiliCasino Reale di Persano (1752), casino e tenuta di caccia dei BorboniPalazzo ducale (XVI secolo)Architetture religioseChiesa di San Martino, risalente al XIII secolo, in seguito a l'incendio del 24 ottobre 1822 venne completamente restaurata.Santuario Madonna dell'Olivo (XV secolo)AltroPonte romano sulla via Capua-Rhegium, in loc. PagliarelleRovine del ponte del Verticillo, realizzato sul fiume Sele tra il 1624 e il 1625, ricostruito nel 1757 sotto la direzione di Luigi Vanvitelli, durante la seconda guerra mondiale venne distrutto dai bombardamenti.Epigrafe fatta realizzare nel 1779 da Ferdinando IV di Borbone, in loc. Pagliarone, per la realizzazione della Strada delle CalabrieLavatoio pubblicoCentrale fotovoltaica di Serre Persano, con una superficie di pannelli installati di 26.500 m2.Aree naturaliOasi naturale di PersanoRiserva naturale Foce Sele - TanagroSocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti Immigrazione stranieraAl 31 dicembre 2007 a Serre risultano residenti 109 cittadini stranieri. Le nazionalità principali sono: Romania: 43 Marocco: 14 India: 13ReligioneLa maggioranza della popolazione è di religione cristiana di rito cattolico; il comune appartiene alla Diocesi di Teggiano-Policastro ed è suddivisa in due parrocchie:San Martino VescovoSanta Maria delle GrazieL'altra confessione cristiana presente è quella Evangelica con una comunità:Ministero "Cilento terra di Cristo" - Comunità di Serre.CulturaMuseiMuseo della civiltà contadinaEventiAlburni JazzFesta degli antichi sapori reali borboniciGeografia antropicaFrazioniPersanoMenzionata nello statuto comunale, non è riconosciuta dall'ultimo censimento ISTAT del 2001.Borgo San LazzaroIn base ai dati ISTAT ha 65 abitanti ed è situata a 71 m s.l.m.LocalitàBaraccamentoBiancaneveSpinetoSpineto IEconomiaInfrastrutture e trasportiStrade Strada statale 19 delle Calabrie. Strada Provinciale 251 Innesto SS 19-Serre, principale strada di accesso al paese ed in via di declassificazione a strada comunale; Strada Provinciale 88 Innesto SS 19-Ponte Calore-Altavilla Silentina; Strada Provinciale 317 Falagato-Corneto; Strada Provinciale 334 Innesto SP 11-Ponte Barizzo-Albanella per Borgo S.Cesareo alla Falagato-Corneto.Ferrovie Stazione di Campagna-Serre-Persano sulla ferrovia Salerno-Potenza, ubicata nel territorio comunale di Campagna.Mobilità urbana La mobilità è affidata, per quanto riguarda i trasporti urbani ed extraurbani, alla società CSTP S.p.A..AmministrazioneAltre informazioni amministrativeIl territorio fa parte della Comunità montana Alburni.Le competenze in materia di difesa del suolo sono delegate dalla Campania all'Autorità di bacino interregionale del fiume Sele.SportImpianti sportiviRoyal golf Persano, polo golfistico dotato di 2 campi a 18 buche.Campo di calcio A. Conforti.Note^ Elenco secondo lo Statuto comunale^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.^ Tabella climatica mensile e annuale (TXT) in Archivio climatico DBT, ENEA.^ Persano, la terra per restare contadini, A. Tateo, pp.17-19^ http://www.carlodiborbone.com/ita/oggi/eventi.php?data=2005-08^ M. Ulino, I Borbone delle Due Sicilie e il real sito di Persano, Il Postiglione, rivista storica, 2008^ Giuseppe Melchionda, Serre in età moderna e contemporanea, Salerno, Centro di Cultura e Studi Storici Alburnus, 1994, p. 87.^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.^ Dati Istat^ Diocesi di Teggiano - Policastro^ Evangelici.net^ Censimento#asterisco dawinciMD - Consultazione dati del 14º Censimento Generale della Popolazione e delle AbitazioniBibliografiaDépliant turistico del comune di Serre, 2008A. Tateo, Persano, la terra per restare contadini, Nuove edizioni Gabriele Mazzotta, Milano, 1984G. Melchionda, Serre in età moderna e contemporanea, Centro di Cultura e Studi Storici Alburnus, Salerno, 1994A. Stasio, Respiri d'anima di un alito vitale, Centro culturale studi storici Il Saggio, Eboli, 2004A. Stasio, La mia terra, per non dimenticare, Centro culturale studi storici Il Saggio, Eboli, 2010M. Ulino, I Borbone delle Due Sicilie e il real sito di Persano, Il Postiglione, rivista storica, 2008A. Stasio, Il cigolio di un tempo e le sue meraviglie, Centro culturale studi storici Il Saggio, Eboli, 2012Voci correlateComunità montana AlburniPersano (Serre)Oasi di PersanoRiserva naturale Foce Sele - TanagroAltri progetti Commons contiene immagini o altri file su SerreCollegamenti esterniComune di Serre

Cosa vedere