Rapolano Terme, COMPLESSO ARCHEOLOGICO CAMPO MURI c
Area Archeologica

Complesso archeologico Campo Muri

Terme di San Giovanni, Rapolano Terme, (Siena) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Il Complesso Termale Etrusco - Romano in località Campo Muri risale al III secolo avanti Cristo, e si trova ad ovest di Rapolano a valle delle attuali Terme di San Giovanni. Fu individuato negli anni '70 con l'inizio della attività estrattiva. Si tratta di un insediamento archeologico pluristratificato che presenta un'estenzione superiore a mq.8000, lambito sui lati sud ed est da due fronti di una cava di travertino che era ancora in attività. L'area è stata oggetto di alcune campagne di scavo che hanno consentito di ricostruire buona parte della planimetria dell'edificio antico e le principali fasi insediative del sito, che arrivano fino alla fine del IV secolo dopo Cristo. Lo stato attuale delle ricerche le presenze archeoloche più antiche individuate nel sito di Campo Muri sembrano attestare l'esistenza di un culto legato alla presenza di acque termali cui doveva venire attribuita valenza sacra oltre che salutare e terapeutica, come testimonia la presenza di un deposito votivo individuato nella Buca delle Fate, area boschiva presente attualmente nel settore nord-ovest del complesso archeologico e probabilmente sede della sorgente termale in età antica. Lungo il lato sud della Buca delle Fate, gli scavi hanno portato alla luce un'ampia piscina termale con gradinate perimetrali in grossi blocchi parallelepipedi di travertino e piano pavimentale costituito da lastre di travertino regolare sovrapposte.

Potrebbero interessarti