c
Punto di Interesse

Centro Storico di Pienza (Sito UNESCO)

Piazza Pio II, 2, Pienza, (Siena) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Pienza, in provincia di Siena, è uno dei rarissimi progetti di "città ideale" del Rinascimento messi in pratica. Il suo progetto urbanistico, curato da Bernardo Rossellino per papa Pio II, è una delle realizzazioni più significative del Quattrocento italiano e vale al Centro Storico di pienza la dichiarazione di Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Il progetto iniziale doveva riguardare solo la piazza centrale, dove vi prospettassero la Cattedrale, il palazzo gentilizio papale, la sede del comune e del vescovo di Pienza. L'intervento fu poi esteso al resto del borgo: Rossellino collocò la piazza in posizione tangente alla via principale, nel punto in cui l'asse si piega e il terreno si protende verso la Val d'Orcia, disponendo nel suo spazio il Duomo, sul lato maggiore; Palazzo Piccolomini, a destra; Palazzo Vescovile, a sinistra e in fondo, oltre la strada, Palazzo Pretorio. Il selciato è in cotto, suddiviso in riquadri da listoni di travertino che creano una graticola prospettica. 

Potrebbero interessarti