Biblioteca Augusta - ViaggiArt
Biblioteca

Biblioteca Augusta

Via delle Prome, 5, Perugia

La Biblioteca Augusta, situata nel Palazzo Conestabile della Staffa, nacque nel 1582 dalla donazione che l'umanista Prospero Podiani fece al Comune di Perugia della propria biblioteca privata, comprendente circa 10.000 volumi. Nel 1623 fu aperta al pubblico e come tale è una delle più antiche biblioteche pubbliche, oltre che la più importante del Sistema Bibliotecario Comunale di Perugia. Ai fondi a prevalente carattere religioso, pervenuti attraverso la soppressione delle corporazioni religiose dopo l'Unità d’Italia, si sono sommati lasciti e donazioni di biblioteche di uomini illustri, espressione del pensiero laico e risorgimentale, liberale e positivista, che hanno arricchito il carattere complessivo delle raccolte. Al 2012, la consistenza del patrimonio bibliografico era di circa 385.319 documenti, 3.408 manoscritti, 1.330 incunaboli e 3.771 periodici. Il Fondo Antico contiene 16.500 cinquecentine e 55.000 edizioni dal 1600 al 1830. La Collezione delle Stampe è composta da quasi 30.000 pezzi, in un arco cronologico che va dal XVI secolo al XX secolo.

Perugia

Perugia

Città d'arte ricca di storia e monumenti, fondata dagli Etruschi, è polo culturale, produttivo e direzionale della regione, meta turistica e sede universitaria. Il centro storico si sviluppa intorno a questo punto e sul crinale dei...

Booking.com