Piazza e Fontana Pretoria | ViaggiArt
Punto di Interesse

Piazza e Fontana Pretoria

Piazza Pretoria, Palermo

Piazza Pretoria si trova sul limite del quartiere della Kalsa. Nel 1573, per far posto alla monumentale fontana acquistata dal Senato palermitano da Luigi da Toledo, a Firenze, vennero demolite diverse abitazioni (ecco perché fu definita dai palermitani "Fontana della Vergogna"). I lavori furono ultimati nel 1581. La Fontana, opera di Francesco Camilliani del 1554, occupa gran parte del Piano Pretorio, chiuso su tre dei quattro lati da importanti edifici: Palazzo Pretorio (sede del Comune) costruito nel XIV secolo, la Chiesa di Santa Caterina (XVI secolo), Palazzo Bonocore e Palazzo Bordonaro. Sul quarto lato, la Piazza scende con una scalinata su Via Maqueda. Fontana Pretoria, uno degli elementi architettonici e scenografici più suggestivi della città, ruota attorno a un bacino centrale circondato da quattro ponti di scalinate e da un recinto di balaustre. È costituita da tre vasche concentriche, da cui prende avvio il gioco d'acqua che viene versata dal Bacco. Le statue che la circondano raffigurano gli dei dell'Olimpo e i fiumi di Palermo (Oreto, Papireto, Maredolce e Gabriele). La parte centrale è circondata dalle raffigurazioni scultoree di varie divinità mitologiche.

Palermo

Palermo

Palermo, capoluogo della Regione Sicilia, è il quinto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano, Napoli e Torino. La città, punto d’incontro fra le culture del Mediterraneo, è nota per la sua storia, cultura, architettura e...

Booking.com