CATTEDRALE DI SAN TOMMASO APOSTOLO | ViaggiArt
Edificio di culto

CATTEDRALE DI SAN TOMMASO APOSTOLO

Piazza San Tommaso Apostolo, Ortona, (Chieti)
La cattedrale di Ortona è insieme il monumento simbolo della città e l'edificio che maggiormente ha subito i danni del bombardamento del secondo conflitto bellico, che lo rase quasi al suolo. L'aspetto attuale è il risultato di un approccio architettonico che ha puntato al recupero solo di certi aspetti della struttura, operando una vera e propria selezione del recupero e tralasciando, ad esempio, il rapporto urbanistico che la cattedrale per secoli aveva intessuto col contesto. 
Sorta, secondo la tradizione, sul tempio del dio Giano, la chiesa risale almeno al V secolo. Più volte rimaneggiata e ricostruita nei secoli, soprattutto dopo i saccheggi dei normanni nel 1060 e dei turchi nel 1566 e i terremoti del 1125 e del 1703, oggi la cattedrale conserva ancora i due portali gotici. Uno del Duecento, rimasto incompiuto, e posto su vico dell'Orologio, e l'altro, parzialmente ricomposto dopo il 1943, del maestro Nicola Mancino e ultimato nel 1312, come si leggeva un tempo sull'architrave.
La chiesa, precedentemente intitolata a Santa Maria, deve il suo nome all'apostolo Tommaso, di cui conserva i resti mortali, approdati qui da Kios il 6 settembre 1258. Le ossa del Santo riposano in un'urna seicentesca in argento dorato con al centro la figura dipinta del Santo dell'ortonese Tommaso Alessandrino.

Ortona

Ortona

Ortona (Hortòn Epineiòn in latino, Urtóne in abruzzese), nel passato conosciuta anche come Ortona a mare, è un comune di 23.836 abitanti della provincia di Chieti in Abruzzo, situata sopra una falesia del litorale adriatico e posta a...

Booking.com