News

Schola dei Pugliesi, la creatività barese sbarca a Venezia 

Venezia 1 mese fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Si chiama Schola dei Pugliesi il progetto ispirato alle “schole” veneziane dell’Accademia di Belle Arti di Bari e la Fondazione Pino Pascali che il 10 luglio sbarca a Venezia per presentare le proprie eccellenze creative: 7 performer, guidati da Nico Angiuli, si esibiranno in 7 performance a Palazzo Cavanis. 

L’evento si inserisce nell’ambito della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, tra gli eventi collaterali. A Palazzo Cavanis è infatti aperta la mostra PinoPascali – From Image to Shape curata dal Museo di Polignano: è in questo contesto che domani dalle 18.30 si esibiranno i performer/allievi dell’Accademia barese. 

Uno spaccato di cultura mediterranea, quello che lo stesso Pascali ha sempre cercato di reinventare: è questo il senso del progetto di Schola dei Pugliesi che i ragazzi presenteranno sulla scena internazionale di Venezia. Una terra ricca di contraddizione dove l’energia del sole, della terra e delle contaminazioni culturali fanno da contrasto al patriarcato latente.

I sette artisti/studenti, Mario Ariano, Alessia Lastella, Luca Quercia, Rossana Sangirardi, Annamaria Todisco, Raffaele Vitto e Daniela Zaccaria, presenteranno 7 opere diverse, sia concettualmente che artisticamente, ognuna oggetto di una profonda riflessione sul presente indissolubilmente legato al luogo che abitano. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti