c
News

La Valle d'Aosta entra in abbonamento musei 

Scritto da Redazione , 08/10/19

Abbonamento Musei, l’iniziativa nata da un’intuizione della Città di Torino per stimolare il turismo nelle regioni più prossime, allarga i propri confini con l‘inserimento della Valle d’Aosta all’interno del circuito. 

Sono ben 16, tra mostre e musei, e musei, siti archeologici, castelli e fortezze, i siti culturali valdostani che i possessori di Abbonamento Musei possono visitare gratuitamente. 

Entrano a far parte del circuito: Château de Fénis, Château d’Issogne, Château de Verrès, Castel Savoia di Gressoney-Saint-Jean, Castello Reale di Sarre, Château Sarriod de la Tour, di Saint-Pierre, Castello Gamba – Arte moderna e contemporanea in Valle d’Aosta, Area Megalitica di Aosta, Museo Archeologico Regionale - MAR di Aosta, Teatro Romano di Aosta, Criptoportico forense di Aosta, Chiesa paleocristiana di San Lorenzo di Aosta, Ponte acquedotto di Pont d’Ael, Centro Saint Benin (sede espositiva), Museo archeologico regionale (sede espositiva) e il Forte di Bard; quest’ultimo legato, con una convenzione, ad Abbonamento Musei sin dal 2006 e ha rappresentato, a tutti gli effetti, il primo passo verso questa nuova collaborazione.

Una rete che permette la fruizione di centinaia di siti e musei distribuiti tra la Valle d’Aosta, il Piemonte e la Lombardia: una chiave d’accesso a una straordinaria offerta culturale extra-regionale che ad oggi conta ben 436  istituzioni coinvolte, tra musei, monumenti e mostre. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Aosta

La città di Aosta, nel cuore della regione Valle d'Aosta, nasce come città fortificata romana e conserva importanti monumenti di quell'epoca. Strade antiche,...

Altri Suggerimenti

Viaggi on the road, la Costa d’Amalfi tra le più belle d’Europa 

News

Viaggi on the road, la Costa d’Amalfi tra le più belle d’Europa 

Tra le 7 destinazioni per i viaggi on the road più belli d’Europa secondo Ceoworld anche l’Italia con la Costiera Amalfitana.

All’ICA la mostra su censura e femminilità nel cinema italiano

News

All’ICA la mostra su censura e femminilità nel cinema italiano

ICA Milano presenta una videoinstallazione di Radha May dedicata alla censura e alla femminilità del cinema italiano del dopoguerra.

A Milano arriva il primo all you can eat dedicato alle tigelle 

News

A Milano arriva il primo all you can eat dedicato alle tigelle 

A Milano arriva Tigella Bella, il primo locale all you can eat dedicato alle tipiche pietanze modenesi. 

A Reggio un nuovo sguardo sui Miti con il festival di Scena Nuda 

News

A Reggio un nuovo sguardo sui Miti con il festival di Scena Nuda 

Dal 28 novembre al 4 dicembre torna il Festival Miti Contemporanei con spettacoli, performance, incontri e installazioni. 

Illusioni di Ivan Vyrypaev, in scena a Parma per la prima volta 

News

Illusioni di Ivan Vyrypaev, in scena a Parma per la prima volta 

Il drammaturgo russo più rappresentato in Europa domani sera alle 21.00 approda al Teatro al Parco di Parma con il suo “Illusioni”. 

ViaggiArt è anche su WhatsApp, iscriviti alla nostra Lista Broadcast!

News

ViaggiArt è anche su WhatsApp, iscriviti alla nostra Lista Broadcast!

Vuoi rimanere aggiornato e non perdere nessuna news e nessuna comunicazione dal mondo ViaggiArt? Iscriviti alla nostra Lista Broadcast!