Castello di Lucera (Fortezza svevo-angioina) - ViaggiArt
Castello

Castello di Lucera (Fortezza svevo-angioina)

Wikipedia.org
Sentiero della Fortezza Svevo-Angioina, Lucera, (Foggia)

Federico II fece edificare un Palatium nel 1200 per controllare i deportati saraceni che dalla Sicilia aveva fatto trasferire a Lucera. La Fortezza vera e propria, tuttora visibile, venne invece edificata da Carlo I d'Angiò e completata nel 1283. L'intera area è una miniera archeologica: un sito antichissimo, nel quale sono visibili tracce di capanne neolitiche, ruderi del periodo romano, di quello svevo e di una Chiesa dedicata a San Francesco d’Assisi. Del Palatium Federiciano oggi si può ammirare soltanto qualche frammento interrato. Si trattava di un complesso quadrato che si innalzava per tre piani, sviluppandosi attorno a un cortile centrale quadrato, che al livello del terzo piano presentava la forma ottagonale caratteristica dei castelli federiciani. La cinta muraria irregolare che cinge l'intera collina è lunga 900 metri e si compone anche di 13 torri quadrate, 2 bastioni pentagonali, 7 contrafforti e 2 torri cilindriche angolari: la Torre della Regina, merlata, e la Torre del Re.

Lucera

Lucera

Lucera sorge su un'altura formata da tre colli che dominano l'ampia pianura del Tavoliere delle Puglie. Fin dalla sua origine fu denominata "Chiave delle Puglie", proprio per questa sua posizione strategica. È considerata un'antica citt...

Booking.com