c
Idee di Viaggio

Weekend romantico a Capri: i 5 posti imperdibili

Capri, (Napoli) 2 mesi fa Tempo di lettura: circa 2 minuti

La primavera e la bella stagione sono il momento ideale per organizzare un weekend romantico a Capri, tra scorci naturalistici straordinari, bellezze storico-artistiche e momenti di relax da "dolce vita". Ecco le 5 cose da non perdere a Capri!

Quando la vacanza diventa magia: Capri e il Golfo di Napoli

Un weekend romantico a Capri abbina relax, natura, bellezza e buon cibo, in quello scorcio di paradiso che è il Golfo di Napoli.

Dal Molo Beverello, lasciandosi alle spalle il suggestivo panorama dominato dal Vesuvio, si salpa per una delle isole più romantiche e glamour d'Italia, da scoprire in 5 mosse!

1. Anacapri 

Il primo angolo imperdibile dell'isola di Capri è il delizioso borgo marinaro di Anacapri, dove si viene letteralmente risucchiati dal dedalo di vicoli che conduce alle caratteristiche facciate variopinte delle case dei pescatori.

Tra i luoghi più affascinanti, via Orlandi, fiancheggiata da numerose botteghe artigiane, dove acquistare i famigerati sandali capresi.

2. La storica Piazzetta di Capri

Piazza Umberto I, nota semplicemente come "Piazzetta di Capri" è chiamata anche "Salotto del mondo", in quanto rappresenta il centro della movida caprese.

Saranno gli interventi urbanistici di fine Ottocento a dare alla piazza il volto attuale, rendendola un imperdibile attrattore turistico: oggi, chi arriva a Capri, non può sfuggire al richiamo di una granita al limone o un aperitivo in "Piazzetta", in uno dei quattro rinomati caffè, tra i quali, lo storico Gran Caffè Vuotto (1934).

3. I Faraglioni di Capri

Non c'è weekend romantico a Capri che si rispetti senza un’escursione a bordo del gozzo, la tradizionale imbarcazione dei pescatori capresi, alla volta dei monumentali Faraglioni.

I Faraglioni di Capri, citati da Virgilio nell'Eneide a proposito del Mito delle Sirene, sono uno dei simboli per eccellenza dell'isola. Famosi in tutto il mondo, ciascuno di essi è identificato col proprio nome: Faraglione di Terra, Faraglione di Mezzo e Faraglione di Fuori, quest'ultimo importante per essere l'unico habitat al mondo della leggendaria Lucertola Azzurra di Capri. 

4. Capri e la Grotta Azzurra

L'escursione in barca prosegue poi fino a un altro dei 5 posti imperdibili di Capri: la famosissima Grotta Azzurra. Attenzione, però: l'antro ha un'apertura parzialmente sommersa e, a seconda del ciclo delle maree, l'accesso può essere più o meno complicato.

Gli imperatori romani che trascorrevano le vacanze sull'isola la utilizzavano come piscina privata: pare che Tiberio avesse fatto costruire un passaggio diretto che collegava la sua villa alla grotta.

La caratteristica più affascinante della Grotta Azzurra, alla quale deve il nome, è il particolare gioco di colori creato dalla luce esterna che penetra attraverso la parte sommersa.

5. Villa San Michele, il belvedere di Capri

Il luogo più indicato per concludere in bellezza un weekend romantico a Capri è Villa San Michele, il punto panoramico di Capri posto in cima alla Scala Fenicia.

Dopo aver visitato l’incantevole giardino, dove in estate si svolgono concerti di musica classica e da camera, in uno scenario mozzafiato, si può visitare l'edificio, articolato su più livelli, all'interno del quale sono conservati reperti archeologici, tra i quali spicca un oggetto misterioso e leggendario: la Sfinge. Risalente al regno di Ramsete II, sembra custodire un segreto antico 5000 anni: 

Tutto quello che avvenne è troppo strano e fantastico per essere tradotto in parole scritte. Interrogate la grande Sfinge di granito, che sta accovacciata sul parapetto della cappella di San Michele, ma domanderete invano: la Sfinge manterrà il mio segreto".

Axel Munthe

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti