Punto di Interesse

Faraglioni

Capri, (Napoli) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

I Faraglioni di Capri sono tre picchi rocciosi posizionati a sud-est dell’isola, uno dei simboli, famosi in tutto il mondo. Ciascuno di essi è identificato col proprio nome: il primo, unito alla terraferma, è il Faraglione di Terra; il secondo, è il Faraglione di Mezzo; mentre il terzo, proteso verso il mare, è il Faraglione di Fuori, famoso in quanto unico habitat al mondo per la leggendaria Lucertola Azzurra di Capri (Podarcis siculus coeruleus). In realtà, esiste anche un quarto faraglione, chiamato Scoglio del Monacone, che si erge dietro i tre più noti. Il nome deriva dai "bovi marini", una specie di foche che ha popolato lo scoglio fino al 1904 (data di estinzione). Secondo la leggenda, lo Scoglio ospiterebbe anche i resti della tomba di Masgaba, architetto dell'imperatore Augusto. I Faraglioni sono citati da Virgilio nell'Eneide, a proposito del "Mito delle Sirene". Dal punto di vista geologico, si tratta dell'unica parte emersa di un esteso sistema sotterraneo (fino a 15 metri). La galleria naturale del Faraglione di Mezzo, è nota anche grazie alle numerose pellicole cinematografiche che la vedono protagonista, tra le quali, il secondo "Fantozzi", di Paolo Villaggio.

Potrebbero interessarti