c
Idee di Viaggio

Lorica, viaggio nel cuore del Parco Nazionale della Sila

Scritto da Redazione , 11/11/19

Sulle rive del Lago Arvo sorge Lorica, un incantevole villaggio turistico in provincia di Cosenza, meta ambita di sciatori e degli amanti dello sport outdoor. 

Siamo nel cuore del Parco Nazionale della Sila, dove la natura selvaggia sembra regalare il nome a questa località della Sila Grande. Lorica (dal latino lòrica) significa infatti corazza, il termine pare faccia riferimento proprio all’aspetto naturale della zona: una sorta di fortezza vegetale. 

C’è anche un’altra credenza legata all’origine del nome: su una collinetta che affaccia sull’Arvo, secondo un’antica leggenda, fu ritrovata la corazza di un Cavaliere, oggi la località è infatti battezzata con questo nome. 

Conosciuta comela  Perla della Sila, Lorica offre un itinerario unico all’insegna dello sport, della natura e del gusto ma anche del relax e del benessere. L’ideale per vivere un’esperienza a 360 gradi in un’unica e memorabile vacanza. 

ViaggiArt vi propone il viaggio perfetto per scoprire questo affascinante villaggio. Ecco cosa non perdere a Lorica. 

Dove dormire a Lorica: l’Hotel Park 108 

Partiamo dal pernottamento, scelta essenziale per vivere un viaggio ricco di avventure senza rinunciare al confort e alla qualità. Tra le strutture top della zona spicca l’Hotel Park 108, luogo ideale per vivere la natura in maniera ravvicinata godendo di paesaggi unici e suggestivi in ogni stagione. 

Grazie alla sua posizione, direttamente sulla riva del Lago Arvo, l’Hotel Park 108 è una delle strutture più ambite dagli sportivi ma anche da chi cerca il contatto diretto con il paesaggio circostante e la tranquillità: piacevolmente dislocato dal centro e al tempo stesso vicino agli impianti sciistici e alle maggiori attrattive del luogo, l’hotel è il luogo perfetto per chi cerca benessere, relax e divertimento. 

L'Hotel Park 108 visto dal Lago Arvo

Prendersi una pausa dallo stress della vita quotidiana in questa struttura significa godere dello splendido scenario della natura incontaminata sulle rive dell’Arvo da un lato e sulle imponenti foreste dall’altro. L’Hotel offre infatti la possibilità di dormire in camere vista lago o vista montagna, in entrambi i casi il panorama non delude mai. 

Al Park 108 potrete rigenerarvi godendo dell’area wellness, in perfetta sinergia con la natura circostante: nulla di più meglio della piscina idromassaggio che offre una vista sul lago mozzafiato. 

Qui potrete coccolarvi con un massaggio, tra cui anche reiki e shiatsu, e le docce emozionali. Spazio anche ai sapori grazie al ristorante dell’Hotel, in grado di offrire una cucina legata al territorio e al tempo stesso attenta alla stagionalità dei prodotti. 

Attività outdoor a Lorica 

Nei pressi dell’Hotel Park 108 l’offerta outdoor è varia e cambia di stagione in stagione: nel periodo invernale tra ciaspolate e sci alpino avrete solo l’imbarazzo della scelta. La neve inizia a cadere a novembre facendo di Lorica uno spettacolo già di per sé. 

Grazie alle numerose piste, questa località è l’ideale per praticare sci di fondo, sci alpino e snowboard. Tavole calde, ristoranti e punti noleggio attrezzature affiancano tutte le stazioni sciistiche. 

A Lorica sulla ovovia

Da non perdere la pista da bob: un chilometro di pista immersa nei boschi per vivere un’esperienza unica. Scenari incantevoli anche a bordo dei treni storici a vapore che da Lorica arriva al villaggio di Silvana Mansio, la stazione ferroviaria più alta d’Europa. 

Un meraviglioso viaggio nel tempo a bordo di carrozze storiche da cui poter ammirare paesaggi unici. Con la bella stagione invece il lago Arvo offre gite in battello e la possibilità di praticare canoa o kayak sulle sue acque. 

Escursioni a cavallo, in mountain bike o a piedi in uno dei tanti percorsi dedicati è un’altra delle attività che questo incantevole luogo può offrire. 

Cosa vedere a Lorica e dintorni 

Da non perdere una visita all’Arboreto del Parco Nazionale della Sila, incantevole giardino della biodiversità, sito in località Sbanditi, dove si possono ammirare maestosi esemplari di specie esotiche come il larice, l’abete rosso e il pino silvestre o la betulla e la douglasia. 

Nei dintorni vale la pena visitare i famigerati “Giganti della Sila”, a Croce di Magara. Bene FAI dal 2016, la Riserva Naturale del Fallistro conserva alberi secolari che raggiungono anche i 45 metri d’altezza. 

Merita una visita San Giovanni in Fiore e la sua Abbazia Florense che ospita il Museo Demologico dell'economia, del Lavoro e della Storia Sociale Silana: un itinerario che attraverso oggetti e suppellettili ci accompagna nella storia della tradizione popolare silana. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

San Giovanni in Fiore

È il più antico, vasto e popolato centro abitato della Sila, posto a pochi chilometri dall'Alta Val di Neto e dal comprensorio montuoso di Montenero. La cittadina...

Altri Suggerimenti

Estremo Oriente: la Cina di Piazza Tienanmen e Città Proibita

Idee di Viaggio

Estremo Oriente: la Cina di Piazza Tienanmen e Città Proibita

Pronti a partire per un viaggio in Estremo Oriente? Alla scoperta della Cina iniziando da Pechino, con Piazza Tienanmen e i segreti della Città Proibita.

Cosa vedere in Montenegro: il Lago Nero

Idee di Viaggio

Cosa vedere in Montenegro: il Lago Nero

Il Montenegro è tra le destinazioni turistiche emergenti del 2020. Vi raccontiamo cosa vedere in Montenegro partendo da un must: il Lago Nero.

Weekend tra i laghi briantei, dal Lago Alserio al Lago del Segrino

Idee di Viaggio

Weekend tra i laghi briantei, dal Lago Alserio al Lago del Segrino

I laghi briantei, tra il Lago Alserio e il Lago di Segrino, sono un paradiso di borghi, natura e gastronomiche che rendono unico ogni soggiorno slow.

Raimondo di Sangro e la Cappella Sansevero del Cristo Velato

Idee di Viaggio

Raimondo di Sangro e la Cappella Sansevero del Cristo Velato

Quali sono i misteri del Cristo Velato della Cappella Sansevero? Raimondo di Sangro, il principe alchimista che lo commissionò, è la chiave di tutto.

Eleusi, viaggio nella Capitale Europea della Cultura 2021

Idee di Viaggio

Eleusi, viaggio nella Capitale Europea della Cultura 2021

Eleusi, città sacra e patria di Eschilo è Capitale Europea della Cultura 2021. 

Viaggio a Sofia: città capitale della Bulgaria

Idee di Viaggio

Viaggio a Sofia: città capitale della Bulgaria

Sofia, città capitale della Bulgaria è la terza città più antica d’Europa. Si presta per il tour di una giornata, lasciando tempo per scoprire cosa vedere in Bulgaria.