c
Idee di Viaggio

Gita a Pescarenico e Lecco, tra i luoghi manzoniani

Scritto da Redazione , 07/11/17

Sogni una gita su “quel ramo del lago di Como” e dintorni? Seguici a Pescarenico, Lecco e negli altri luoghi manzoniani per scoprire l’ambientazione de I Promessi Sposi e prenotare il tuo hotel a Lecco o nel borgo di Pescarenico al miglior prezzo!    

Pescarenico e i tramagli del Manzoni

Pescarenech, quello che in dialetto lecchese indica un villaggio di pescatori, è un rione di Lecco posto sulla riva sinistra dell'Adda. Pescarenico è l'unico tra i luoghi manzoniani citato esplicitamente dal Manzoni ne I Promessi Sposi:

È Pescarenico una terricciola, sulla riva sinistra dell'Adda, o vogliam dire del lago, poco discosto dal ponte: un gruppetto di case, abitate la più parte da pescatori, e addobbate qua e là di tramagli e di reti tese ad asciugare”.

(I Promessi Sposi, cap. IV)

 

A Pescarenico era il Convento dei Cappuccini in cui viveva Fra Cristoforo, attuale Chiesa dei Santi Materno e Lucia, e proprio da qui la protagonista pronuncia il suo "Addio ai Monti", allontanandosi in barca per sfuggire a Don Rodrigo.

Pescarenico non tradisce la sua vocazione di villaggio di pescatori: una passeggiata sul lungolago offre ancora l’immagine romantica dei tipici tramagli da pesca tra le barche. Nel mese di luglio, in occasione della Sagra del Pescarench, è possibile assistere alla suggestiva “Regata dei batei e delle lucie”.

In ogni stagione si consiglia, invece, di assaggiare il pesce del Lario nella storica pescheria di “Ceko”, cucinandolo secondo la ricetta del titolare!     

Lecco e gli altri luoghi manzoniani

I luoghi manzoniani includono siti, edifici, quartieri e scorci di paesaggio serviti da ispirazione e citati da Alessandro Manzoni nel romanzo I Promessi Sposi

Dislocati tra Lecco, Milano e la Brianza, questi luoghi non rappresentano solo una cornice fisica d’ambientazione, ma incarnano per molti aspetti la psicologia degli stessi personaggi, come il celebre Castello di Don Rodrigo (palazzotto sul promontorio di Zucco). 

Un tour nel centro storico di Lecco è sufficiente per incontrarne diversi, segnalati da apposite targhe e inclusi nell’itinerario manzoniano. Presso il Civico Museo Manzoniano è illustrata l'iconografia classica dei luoghi attraverso una serie di stampe del XVIII e XIX secolo.

 

Eliana Iorfida

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Lecco

La città è situata sul ramo di Lecco, ramo orientale del Lago di Como, sulla sponda sinistra del fiume Adda. Celebre per essere il luogo in cui lo scrittore...

Altri Suggerimenti

Raimondo di Sangro e la Cappella Sansevero del Cristo Velato

Idee di Viaggio

Raimondo di Sangro e la Cappella Sansevero del Cristo Velato

Quali sono i misteri del Cristo Velato della Cappella Sansevero? Raimondo di Sangro, il principe alchimista che lo commissionò, è la chiave di tutto.

Eleusi, viaggio nella Capitale Europea della Cultura 2021

Idee di Viaggio

Eleusi, viaggio nella Capitale Europea della Cultura 2021

Eleusi, città sacra e patria di Eschilo è Capitale Europea della Cultura 2021. 

Viaggio a Sofia: città capitale della Bulgaria

Idee di Viaggio

Viaggio a Sofia: città capitale della Bulgaria

Sofia, città capitale della Bulgaria è la terza città più antica d’Europa. Si presta per il tour di una giornata, lasciando tempo per scoprire cosa vedere in Bulgaria.

Cosa vedere a Mormanno, tra i borghi più belli del Pollino  

Idee di Viaggio

Cosa vedere a Mormanno, tra i borghi più belli del Pollino  

Arroccato sui monti, l’antico borgo di Mormanno, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino ha tutto il fascino di un presepe. 

MUSE Trento e altri musei nella città dove si vive meglio

Idee di Viaggio

MUSE Trento e altri musei nella città dove si vive meglio

Partendo dal MUSE Trento, il Museo della Scienza, scopriamo cosa vedere nella città cui si vive meglio

Fuga dal Natale e Capodanno al caldo: dai Tropici ai Caraibi

Idee di Viaggio

Fuga dal Natale e Capodanno al caldo: dai Tropici ai Caraibi

Il periodo di Natale è il migliore per programmare le vacanze invernali al caldo approfittandone delle ferie natalizie.