Basilica di Sant'Ubaldo - ViaggiArt
Edificio di culto

Basilica di Sant'Ubaldo

Via Sant'Ubaldo, Gubbio, (Perugia)

La Basilica custodisce il corpo del Santo patrono di Gubbio, da cui prende nome e e i celebri Ceri, le tradizionali strutture lignee (un tempo in cera) portate di corsa durante la processione della Festa dei Ceri (prima domenica e 15 di Maggio). Fu edificata su una preesistente piccola chiesa, nel 1513. L'esterno è sobrio: alla sommità di un'ampia scala un portale introduce all'interno, dove si apre un chiostro in laterizi con arcate e volte a crociera, nelle cui lunette si intravedono i resti di affreschi cinquecenteschi. I pilastri accanto all'ingresso presentano un basamento in marmo palombino, con alcuni bassorilievi. Cinque porte introducono alla chiesa: le tre centrali presentano i portali in pietra Serena scolpita e i battenti originali in legno intagliato. L'interno è suddiviso in cinque navate, dominate dall'altare maggiore realizzato nel 1884, in stile neo-Gotico con decorazioni a finto mosaico. Nella parte superiore dell'altare sono collocate otto piccole statue raffiguranti i Santi legati alla città e al di sopra è posta l'urna in cui è custodito il corpo intatto di Sant'Ubaldo. La chiesa è illuminata da finestroni con vetrate istoriate con le Storie della Vita del Santo, realizzate nel 1922.

Gubbio

Gubbio

La città di Gubbio, parte del comprensorio montano Alto Chiascio, fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Tartufo e dell'Associazione Italiana Città della Ceramica. Città umbra nata col nome di Ikuvium, conserva preziosa...

Booking.com