Una delle opere che saranno esposte c
Mostra

“NEL CUORE DEL LEGNO”: le sculture di Giorgio Narduzzi alla BSI

Via G. Mameli, 12, Gorizia 19/05/19
fino a giovedì 30 maggio 2019
GORIZIA – Si intitola “Nel cuore del legno” la mostra che si inaugura venerdì 17 maggio, alle 17.30, alla galleria d'arte Mario Di Iorio della Biblioteca statale Isontina. Il catalogo e la presentazione saranno curati da Serenella Ferrari. Saranno esposte una ventina di sculture in legno, scelte dalla produzione più recente dell'artista e create negli ultimi due anni.

Classe 1949, lucinichese, Giorgio Narduzzi ha frequentato l'istituto di Avviamento industriale a Gorizia. Qui ha seguito anche le lezioni di falegnameria, rimanendo affascinato dal legno come materiale. Narduzzi è stato impiegato per oltre trent'anni al Credito cooperativo di Lucinico, Farra e Capriva, dove è stato direttore di filiale. Dal 2006 si dedica con passione alla scultura lignea, frequentando il corso di intaglio all'Università della terza età di Gorizia, sotto la guida del maestro Giorgio Burgnich. 

Di Giorgio Narduzzi, Serenella Ferrari scrive: “Ora il maggior tempo libero a disposizione gli consente di sviluppare ulteriormente il suo rapporto con la scultura anche grazie al corso di intaglio del legno che segue presso l'Università della terza età di Gorizia a cui si iscrive nel 2007; le lezioni sono tenute dal maestro e suo compaesano Giorgio Burgnich, un artista timido e modesto ma geniale, dal quale Narduzzi apprende i segreti di questa antica arte e che mette in pratica trasformando il garage di casa in un attrezzato laboratorio. Qui allinea sul bancone gli arnesi del mestiere: scalpelli, bedani, stracantoni ma soprattutto il set di sgorbie appartenute a Leopoldo Perco — figura emblematica di Lucinico, stimato pittore e restauratore — ricevute in regalo dal figlio Renzo”. “Il piacere di scolpire e intagliare il legno – continua - Giorgio Narduzzi lo sviluppa e alimenta anche attraverso la consultazione di testi e cataloghi d'arte; a copie al vero di opere celebri, alterna anche soluzioni più personali che traggono comunque ispirazione dall'opera di famosi artisti”.

La mostra “Nel cuore del legno” rimarrà aperta fino al 30 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 18.30, il sabato fino alle 13.

Potrebbero interessarti