ArtePollino c
Esperienze

La giostra RB Ride di Carsten Holler a San Severino Lucano

San Severino Lucano, (Potenza) 7 mesi fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

C'è una giostra a San Severino Lucano, che spicca sul Belvedere di Timpa della Guardia a 1125 m di altezza. Si chiama Giostra RB Ride ed è stata realizzata dall'artista di fama internazionale Carsten Holler. Una preziosa installazione all'aperto, un'opera d'arte contemporanea, ma anche un gioco in funzione a tutti gli effetti.

Un giro sulla giostra panoramica RB Ride

Dotata di 12 navicelle che possono accogliere fino a 24 persone, con un diametro piedistallo/base di 16,75 m, la Giostra RB Ride, coloratissima e nostalgica, offre un giro di 15 minuti, lento e inclinato verso il suolo per concedere ai fruitori di godere meglio della bellezza del panorama circostante, nel cuore del Pollino, e di immergersi nella natura da un punto di vista unico e davvero suggestivo.

Concepita dall'artista tedesco Carsten Holler come strumento romantico per conoscere la natura e uscire da noi stessi, sempre più frammentati, per ritrovarsi integri nell'abbraccio del paesaggio, la giostra di San Severino Lucano offre un'esperienza mozzafiato che unisce divertimento e un pizzico di follia e paura che aumentano nell'effetto tra godimento e adrenalina pura.

Fondamentale è l'elemento del tempo che non brucia, come quello frenetico in cui siamo immersi, ma al contrario scorre lento, come si fermasse, attraverso il ricordo della giostra panoramica RB Ride che domina il paesaggio, incontrastata in un presente estatico dato dal contatto con la natura.

Inserita spontaneamente dall'artista in un luogo chiave e carico di fascino, nel Parco Nazionale del Pollino, l'installazione oscilla tra forze opposte cariche di sentimenti contrastanti, che ben conoscono gli abitanti del luogo e questa stessa terra, caratterizzata da gioia e dolore, ordine e caos, ricchezza e povertà, turismo e abbandono.

La Giostra di Carsten Holler e il senso dei luoghi

Con questa installazione, Carsten Holler si conferma tra i più riconosciuti artisti a livello mondiale, conoscitore esperto della natura umana, che qui si ritrova anche in quella reale. Un abbraccio che invita a tornare alla verginità dei luoghi, a riappropriarsi dei propri spazi a partire dall'infinito, in un dialogo costante e senza tempo tra antico e contemporaneo, che non sono più in lotta tra i loro, ma sono, qui è solo qui, mondi che si toccano, si integrano, si completano, nell'ascolto ininterrotto del silenzio.

Incastonata nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, la giostra di Carsten Holler è in funzione unicamente nel periodo estivo, con un lavoro di manutenzione attenta e periodica, ma visitabile durante tutto l'anno grazie al progetto Arte Pollino, iniziato nel 2009 e in continua crescita e affermazione.

 

Lorena Martufi

Ph: ArtePollino

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti