c
Esperienze

Alla Biennale di Venezia con i bambini

Scritto da Redazione , 22/10/19

Come ogni anno la Biennale di Venezia, tra le più importanti esposizioni d'arte contemporanea al mondo, si apre alle famiglie con bambini con una serie imperdibile di laboratori e spazi dedicati ai genitori che desiderano vivere un'esperienza immersiva con i propri figli. ViaggiArt ti svela quello che bisogna sapere per visiatre la Biennale e la città di Venezia con bambini!  

Famiglie a regola d'arte, alla Biennale di Venezia

Arte e famiglia, un connubio sempre più stretto di questi tempi, che certamente non sfugge alla più importante esibizione d'arte contemporanea in Italia e una delle più rilevanti al mondo: la Biennale di Venezia.

Anche quest'anno, infatti, fino al 24 novembre, la Biennale dedica un’ampia sezione all’educational, rivolto sia alle famiglie con bambini che alle scuole di diverso ordine e grado: laboratori, approfondimenti e itinerari tematici che accompagnano grandi e piccoli alla scoperta affascinante del contemporaneo.

I padiglioni sono quelli dell’Arsenale e dei Giardini, raggiungibili tramite vaporetto, attrezzati per far fruire le opere e le installazioni di artisti provenienti da tutto il mondo anche alle famiglie, con un'apposita promozione che prevede biglietti di ingresso scontati in “Formula 3”: 48 Euro con almeno un bambino/ragazzo under 16; biglietto gratuito per i bambini sotto i 6 anni.

Le proposte Educational per le famiglie si articolano in visite guidate per gruppi famiglia a partire da 90 Euro o atelier domenicali tematici e multidisciplinari: ovvero, laboratori per bambini e ragazzi dai 4 ai 10 anni, disponibili la domenica pomeriggio, su prenotazione obbligatoria, alle ore 15.00. I laboratori si svolgono sia in italiano che in inglese, al costo di 5 Euro a bambino (biglietto omaggio incluso). 

Le visite guidate, invece, partono dalle tematiche della mostra e si concentrano sulle opere più accattivanti e interattive per il pubblico dei più piccoli.

Troppo piccini per godersi l'arte? Alle famiglie con neonati la Biennale di Venezia offre tutti i servizi necessari: spazio famiglia, fasciatoi, passeggini a noleggio gratuito e uno spazio pappa.

Educational per le scuole alla Biennale

Educare le giovani generazioni all'arte è importante, farlo alla Biennale di Venezia è il top!

Un’esperienza indimenticabile per le scuole? Fare il giro del globo attraverso l’arte dei padiglioni internazionali: 79 artisti provenienti da tutto il mondo per 91 Paesi, con l’aggiunta di 6 nuove nazioni, tra le quali Malesia e Madagascar.

L’offerta Educational rivolta a gruppi di studenti e bambini prevede un ricco programma di percorsi guidati e attività di laboratorio condotte da operatori selezionati e formati all'interno della stessa Biennale. Come partecipare?

Il gruppo dovrà essere composto da un minimo di 10 bambini. La durata di un laboratorio è di circa 2 ore. Per le scuole dell’infanzia e primarie è previsto un biglietto d’ingresso gratuito valido per la giornata e per la sola sede espositiva nella quale verrà svolta l’attività didattica. Le scuole che scelgono di visitare anche il resto in autonomia, usufruiscono di un biglietto ridotto del costo di 5 Euro a persona.

Il costo per attività (per gruppo) è di 50 Euro per la scuola dell’infanzia (con 2 omaggi insegnante ogni 15 bambini partecipanti) e di 60 Euro per la scuola primaria (con 2 omaggi insegnante ogni 20 bambini partecipanti).

Bus e vaporetto gratuiti sono previsti per le scuole fino al 23 novembre.


 

Visitare Venezia con bambini

Dopo aver visitato la Biennale di Venezia, potete proseguire la visita alla città con i vostri bambini seguendo qualche astuto suggerimento...

D'altronde, Venezia vista con gli occhi di un bambino è un vero e proprio "paese delle meraviglie" fatto di palazzi principeschi, ponti, passaggi segreti e canali che sono veri e propri labirinti d’acqua, insomma, la città perfetta per famiglie con bambini!

Da dove partire? Certamente da un grande classico: il giro in vaporetto per la Laguna. Lasciarsi trasportare dalle acque, ammirando gli scorci dal Canal Grande e dal Canale della Giudecca è sempre uno spettacolo fiabesco per grandi e piccini, senza contare che i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.

Una volta immersi nella Laguna, non può mancare una visita alla Fornace di Murano, che senza dubbio lascerà i bambini senza fiato.

I gesti degli artigiani che trasformano in oggetti una materia amorfa e curiosa sembrerà, agli occhi dei vostri figli, una vera magia fatta di bolle incandescenti e forme strane. Prenotare in anticipo anche una visita al Museo del Vetro vi farà partecipare ad eventi e visite guidate adatte a tutta la famiglia.

Un museo pieno di navi a pochi passi dal Ponte dei Sospiri? È il Museo Storico Navale, dove ammirare tanti modellini, sia della storia della marineria veneziana che della Marina Militare Italiana, oltre alle ancore, alle mappe e vere e proprie imbarcazioni d’epoca o fedelmente riprodotte, come il Bucintoro del Doge.

Una chicca dove trovare libri e leggere insieme qualche storia di misteriosi pirati? La libreria più bella del mondo: la Libreria Acqua Alta.

Un luogo unico, non solo perché al suo interno si possono trovare tante piccole meraviglie di carta, ma perché l’ambientazione - tra gatti, gondole e scale di libri - la rende una vera e propria "scatola magica". 

Se a conclusione di questa giornata veneziana vi sentiti sfiniti, ma i vostri figli hanno ancora tanta energia da spendere, ViaggiArt consiglia un bell'aperitivo in Piazza San Marco: mentre vi godrete uno Spritz vista Laguna, nel cosiddetto "Salotto d'Europa", loro si rincorreranno ammirando gli artisti di strada e i famigerati piccioni che beccano le briciole direttamente dalla mano di chi li invita per uno spuntino.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Venezia (Sito UNESCO)

Venezia, detta anche “La Serenissima”, è il capoluogo della regione Veneto. La città si adagia su tante piccole isole all’interno della laguna, nel Mare...

Altri Suggerimenti

San Valentino ad Amsterdam: guida alternativa della città

Esperienze

San Valentino ad Amsterdam: guida alternativa della città

Avete mai pensato a un San Valentino ad Amsterdam? la città del "proibito" ha anche un volto romantico, perfetto da vivere in coppia. 

Le Marche celebrano Raffaello: gli eventi in programma

Esperienze

Le Marche celebrano Raffaello: gli eventi in programma

Terra natale di poeti e pittori, le Marche celebrano Raffaello nel suo cinquecentenario. A partire dalla città di Urbino, scopriamo insieme gli eventi 2020.

Cosa fare a Sauze d'Oulx, il Balcone delle Alpi

Esperienze

Cosa fare a Sauze d'Oulx, il Balcone delle Alpi

L'appellativo di "Balcone delle Alpi" lo merita tutto: Sauze d'Oulx è la stazione sciistica dai panorami mozzafiato.

Carnevale di Nizza: scopri il programma ufficiale 2020

Esperienze

Carnevale di Nizza: scopri il programma ufficiale 2020

Il Carnevale di Nizza è il più importante in Francia e, con quello di Venezia, tra i più spettacolari al mondo. con un programma di eventi ogni anno più ricco.

Cosa fare a Laino Borgo, nel Parco Nazionale del Pollino

Esperienze

Cosa fare a Laino Borgo, nel Parco Nazionale del Pollino

Scopri con noi cosa fare a Laino Borgo, una delle mete calabresi preferite dagli sportivi e dagli amanti della natura.

Auronzo di Cadore: attrazioni e attività per vacanze con bambini

Esperienze

Auronzo di Cadore: attrazioni e attività per vacanze con bambini

Auronzo di Cadore è un paradiso di sport e natura per tutta la famiglia. Organizza qui la tua vacanza con i bambini!