c
Destinazioni

Primavera in Val di Fassa

Scritto da Eliana Iorfida, 23/05/17

Tra gli scorci più suggestivi delle Dolomiti, dalla Marmolada al Gruppo del Sella e altri picchi mozzafiato, la primavera in Val di Fassa è un’esperienza che inebria tutti i sensi e l’itinerario proposto da #ViaggiArtGiro100vuole stuzzicarli tutti.

 

Nella valle del ladino

La Val di Fassa è l’unica valle del Trentino dove tuttora si parla la lingua ladina (ladino dolomitico) ed è ancora molto forte la tradizione popolare legata a questa antica cultura di confine. È un piacere ascoltare favole, leggende e racconti popolari legati ai monti che incorniciano il territorio, come la storia di Ciambolpìn, il pastore del Lago di Fedàia stregato dalla fata Kelina.

A Vigo di Fassa, centro amministrativo della valle, hanno sede l’Istituto Culturale e il Museo Ladino di Fassa; ogni centro abitato vanta poi la propria chiesetta nella tipica architettura trentina e del vicino Alto Adige.

Vista e olfatto trovano piacere nei paesaggi incontaminati della Val di Fassa e del suo circondario, dove approda un turismo estivo che, al pari di quello invernale, gode di infinite possibilità di vivere la montagna: utilizzando i mezzi di risalita, infatti, è possibile raggiungere i punti di partenza più comodi per le escursioni verso i laghi alpini, la frescura dei boschi e le pareti rocciose attrezzate.

Canazei è tra i centri turistici più importanti della valle ed è famoso per il panorama circondato dallo scultoreo Gruppo del Sella, dal vulcanico che culmina nella Crepa Neigra e, poco distante, dalla “Regina delle Dolomiti”, la Marmolada (3.342 m).

L’abitato di Canazei è una cartolina composta da baite in legno e pietra, fienili e piccole chiese in stile gotico locale che sono espressione dell’antica vocazione agro-pastorale del territorio.

In inverno, sommersa dalla neve, Canazei si trasforma in piccola grande capitale dello sci e del brand internazionale Dolomiti Superski, che la include nel circuito sciistico di Sella Ronda che collega le valli dolomitiche vicine tra loro e diversi centri turistici.

Per chiudere con gusto il Trentino ci offre un delizioso piatto di canederli, una degustazione di formaggi tipici della Val di Fassa accompagnati da miele e speck, e un memorabile strudel di mele.

 

Eliana Iorfida

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Canazei

Canazei (Cianacéi in ladino) è un comune italiano di 1 907 abitanti della provincia di Trento ed è situato all'estremità settentrionale della Val di Fassa, quasi...

Altri Suggerimenti

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Destinazioni

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Wellness sulla neve ma al calduccio? Ecco una proposta di vacanze benessere all'insegna del relax, e scegli tra i migliori resort in montagna!

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

Destinazioni

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

La celebre “Città dei Sassi” (o “Città Sotterranea”), uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo, “Patrimonio dell’Umanità” UNESCO dal 1993, è...

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Destinazioni

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Scopri le città europee più belle da visitare, facilmente raggiungibili dall'aeroporto di Lamezia Terme: Londra, Varsavia e Bucarest ti aspettano!

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Destinazioni

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Our itinerary includes the discovery of the Palladian villas.

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Destinazioni

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Visitare Napoli è un'esperienza unica: una città ricca di storia, culture e tradizioni. Scopriamo i posti più belli di Napoli, da vedere assolutamente.

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Destinazioni

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Il Monastero di Sant’Erasmo a Veroli, provincia di Frosinone, è un gioiello della Ciociaria: albergo diffuso nel cuore di uno dei più bei borghi del Lazio.