Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Viaggio alla scoperta delle meraviglie di Siracusa

Scritto da Redazione , 28/05/15

La Sicilia non è solo spiagge, mare e sole, ma ti offre anche la possibilità di fare un viaggio alla scoperta delle meraviglie antiche, portandoti all’interno di un mondo fatto di resti e rovine dallo splendore intramontabile.

Chi non è mai stato, almeno una volta, a Siracusa? Fondata dai Greci di Corinto, situato all’interno del Parco archeologico della Neapolis si trova il Teatro Greco, centro dell’antica vita cittadina. La parte più antica della città è l’isola di Ortigia che, per lungo tempo, è stata il centro amministrativo, politico e culturale del Mediterraneo.

Il Teatro comprende l’Anfiteatro romano, anche se si discosta dagli edifici della Neapolis e dal teatro. L’arena era dotata al centro di un ampio vano rettangolare, originariamente coperto, e scavi sotterranei necessari per i macchinari utilizzati durante gli spettacoli. Intorno all’arena la cavea è distinta da un alto podio, dietro il quale si trova un corridoio coperto con varchi per l’accesso all’arena dei gladiatori e delle belve, mentre al di sopra sono ricavati i primi giardini riservati a personaggi di rango.

Le più note latomie, cave di pietra o di marmo usate per incarcerare schiavi, prigionieri di guerra o delinquenti, sono quelle che si trovano a Siracusa, che ne conta moltissime e di varie dimensioni; da quelle dell’area archeologica sino a quelle sparse all’interno della città. La più nota è l’Orecchio di Dionisio, o Orecchio di Dionigi, una grotta artificiale a forma di orecchio d’asino, che si trova nell’antica cava di pietra sotto il Teatro Greco di Siracusa. Secondo la tradizione il tiranno Dionisio fece scavare la grotta dove rinchiudeva i prigionieri, e appostandosi all’interno di una cavità superiore, ascoltava i loro discorsi.

Nei pressi della frazione di Belvedere è situato il Castello Eurialo, che rappresenta il culmine della fortificazione della città di Siracusa. Il castello fu costruito con lo scopo di proteggere la città dalle operazioni militari di assedio e attacco; l’entrata è protetta da tre fossati più uno laterale. Nella parte sud del terzo fossato c’era un ponte levatoio che permetteva di superare il fossato tra i due gruppi di fortificazioni.

PhCredits: Di Fabio Cecchin – fonte, CC BY-SA 2.0, Collegamento

Immagine descrittiva - CC BY c

Siracusa

Fu la principale polis della Sicilia greca, patria di Archimede. Caratterizzata da bellezze storiche, architettoniche e paesaggistiche, Siracusa è stata dichiarata...

Altri Suggerimenti

Lungro: piccola, grande capitale arbëreshë

Lungro: piccola, grande capitale arbëreshë

Il piccolo centro del cosentino, fondato dai profughi giunti nel Sud Italia dall’Albania, nella seconda metà del XV secolo, è un importante punto di riferimento...

L’Italia è un labirinto! Voglia di perdersi…per ritrovarsi.

L’Italia è un labirinto! Voglia di perdersi…per ritrovarsi.

Il labirinto racchiude una storia affascinante e complessa, come i percorsi che lo strutturano. Se Teseo ebbe la meglio sul terribile Minotauro grazie alla...

Quando Pompei si dipinse di rosa

Quando Pompei si dipinse di rosa

Come nasce un capolavoro? Qual è il processo mentale che genera il genio e rende leggenda? Bhe!!!! In questo caso è un viaggio, una vacanza. Siamo nell’estate...

Torino tra storia mito e leggenda

Torino tra storia mito e leggenda

Torino è una tra le città più ricche di fascino, l’atmosfera che regala è densa di storia e di simboli che rendono questa città magica. Qui si incrociano...

Moda Movie e ViaggiArt, insieme per promuovere la cultura e il territorio

Moda Movie e ViaggiArt, insieme per promuovere la cultura e il territorio

Moda, cinema, spettacolo, cultura, formazione e valorizzazione del territorio costituiscono i punti cardine di Moda Movie, il concorso rivolto a giovani fashion...

Estate 2021 in Grecia: tutto quello che c'è da sapere

Estate 2021 in Grecia: tutto quello che c'è da sapere

La domanda che tutti si stanno ponendo è: si potrà viaggiare in Grecia? E con quali condizioni? Ecco a te le risposte!