c
Destinazioni

Aosta e la magia dell’arte di strada

Scritto da Eliana Iorfida, 06/09/16

Immaginate di tornare bambini e mettervi seduti in cerchio, gambe incrociate, al centro di una grande piazza al cospetto delle Alpi, con le cime innevate più alte d’Europa che si tingono di tramonto. Immaginate che la piazza si popoli improvvisamente di giocolieri, acrobati, clown, musicisti e mangiafuoco dallo sguardo penetrante che vi trascinano in una dimensione magica.

Non è un sogno! Siete nel cuore di Aosta, in Piazza Émile Chanoux, e gli artisti che vi circondano danno vita ogni anno all’imperdibile spettacolo che accompagna i festeggiamenti in onore di San Grato, patrono della città e della Valle.

Aosta si trasforma in un accogliente teatro naturale, pronto a inscenare per i suoi visitatori le celebrazioni del sacro e del profano. Scarichiamo l’App ViaggiArt e addentriamoci nelle bellezze di questa città dal fascino antico, le cui origini affondano nella leggenda e si intrecciano ai resti megalitici di Saint-Martin-de-Corléanse alle tracce di Celti, Liguri e Salassi.

L’intero centro storico è un tuffo nell’antichità, che rivive attraversando l’Arco di Augusto e Porta Pretoriae soffermandosi davanti all’imponenza del Teatro Romano, che in origine si pensa potesse ospitare fino a quattromila spettatori.

 

166677

Teatro Romano (Credits)

 

All’improvviso un corteo cattura la nostra attenzione: le campane rintoccano a festa e dalla Cattedrale neoclassica, che nella facciata più recente incastona quella rinascimentale, sfilano i muratori di Fontainemore in costume tradizionale. Portano in processione le reliquie di San Grato (7 settembre), rievocando il tempo in cui loro stessi ne sfatarono il trafugamento.

Le “rues” di Aosta si affollano di turisti, fedeli e artisti intenti nelle loro acrobatiche performance, l’atmosfera si carica di magia e sacralità, arricchendosi dei colori, dei profumi e dei sapori che solo uno scampolo di fine estate in alta quota riesce a regalare.

 

Eliana Iorfida

 

PhotoCredits

 

 

Comune

Aosta

La città di Aosta, nel cuore della regione Valle d'Aosta, nasce come città fortificata romana e conserva importanti monumenti di quell'epoca. Strade antiche,...

Altri Suggerimenti

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Destinazioni

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Wellness sulla neve ma al calduccio? Ecco una proposta di vacanze benessere all'insegna del relax, e scegli tra i migliori resort in montagna!

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

Destinazioni

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

La celebre “Città dei Sassi” (o “Città Sotterranea”), uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo, “Patrimonio dell’Umanità” UNESCO dal 1993, è...

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Destinazioni

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Scopri le città europee più belle da visitare, facilmente raggiungibili dall'aeroporto di Lamezia Terme: Londra, Varsavia e Bucarest ti aspettano!

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Destinazioni

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Our itinerary includes the discovery of the Palladian villas.

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Destinazioni

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Visitare Napoli è un'esperienza unica: una città ricca di storia, culture e tradizioni. Scopriamo i posti più belli di Napoli, da vedere assolutamente.

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Destinazioni

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Il Monastero di Sant’Erasmo a Veroli, provincia di Frosinone, è un gioiello della Ciociaria: albergo diffuso nel cuore di uno dei più bei borghi del Lazio.