Monumento

Abbazia di Pomposa e Museo Pomposiano

Via Pomposa Centro, 12, Codigoro, (Ferrara)
L'Abbazia di Pomposa sorse verso il VII secolo lungo la strada Romea, tra Venezia e Ravenna. Raggiunse la massima espansione economica, culturale e spirituale nel XI secolo, a cui appartengono l'atrio della chiesa, dalla semplice architettura decorata con fasce in cotto e transenne circolari, ed il campanile (1063). L'Abbazia conobbe poi una inesorabile decadenza, fino all'abbandono dei monaci nel XVII secolo, ma il XIV secolo mostra testimonianze di grande qualità: gli affreschi della Chiesa, iniziati nel 1351 da Vitale da Bologna, quelli dell'Aula Capitolare (entro il 1310) e quelli del Refettorio, ascritti a Pietro da Rimini (1320 ca.). La storia dell'Abbazia è sintetizzata nel Museo, interessantissima raccolta di reperti e di oggetti d'arte dal VI al XIX secolo.

Codigoro

Codigoro

Codigoro (Codgòr in dialetto ferrarese) è un comune italiano di 12.741 abitanti della provincia di Ferrara, in Emilia-Romagna. Geografia fisica Il comune di Codigoro si estende nella parte più orientale della provincia ferrarese nel...

Booking.com