Bologna, Museo di San Giovanni in Monte
Punto di Interesse

Museo di San Giovanni in Monte

Bologna, Museo di San Giovanni in Monte.
Piazza San Giovanni in Monte, 1/2, Bologna
Il piccolo museo parrocchiale è ospitato nella sacrestia della chiesa di San Giovanni in Monte Oliveto e nell’ufficio parrocchiale attiguo. Raccoglie importanti arredi e suppellettili sacre, reliquiari, avori, manufatti in vetro e ceramica, alcuni dipinti e sculture compresi in un periodo tra Trecento e Settecento. Spiccano per preziosità i reliquiari di Santa Cecilia (in filigrana d’argento, del XIV sec.), di San Giovanni (in rame dorato, del 1413), di Santa Maria Egiziaca (in rame e ottone dorati, del 1444) e di San Petronio (in argento cesellato, che racchiude il braccio del Santo Vescovo di Bologna). Sono inoltre conservati un piccolo affresco strappato attribuito a Vitale da Bologna, due piccoli dipinti su rame probabilmente eseguiti da Agostino Carracci, un piccolo presepe del Mazza (XVII sec.) e le due sculture in terracotta raffiguranti San Giuseppe e il Bambino Gesù eseguite da Ubaldo Gandolfi. Si segnalano infine, per il loro notevole interesse, la coppa emisferica bizantina del XII secolo, il Pallione parrocchiale, due Agnus Dei dei Papi Bonifacio IX (1389-1404) e Gregorio XII (1406-1409) e piccole medaglie di cera benedetta, tra le più antiche che si conoscano.

Bologna

Bologna

Nella cultura popolare Bologna è nota come la Grassa (per la cucina), la Dotta (per l'università), la Rossa (per il colore dei mattoni degli edifici del centro storico, anche se spesso l'aggettivo è riferito al pensiero politico...

Booking.com