Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Ponte di Ognissanti 2019: dove andare

Scritto da Francesco Forestiero, 30/09/19

Tre giorni di relax, alla scoperta di posti unici e ricchi di storia: luoghi in cui rivivere la magia della cultura o del divertimento. Ecco qualche consiglio…


Alcuni suggerimenti

Non manca molto. Il classico Ponte d’Ognissanti è vicino, anche se quest’anno più che un ponte si tratta di un weekend lungo visto che il primo novembre cade di venerdì. Poco male: si hanno a disposizione tre giorni pieni per un viaggetto, magari in Italia o in una capitale europea ben collegata dai nostri aeroporti. 

Vediamo quindi qualche consiglio su dove andare per il Ponte di Ognissanti 2019: cinque consigli selezionati dalla redazione di ViaggiArt.


Ponte di Ognissanti a Napoli

Partiamo con una delle città più affascinanti del mondo: la nostra amata Napoli. Un posto splendido, carico di storia, bellezze naturali, gastronomia e cultura. 

Ma cosa vedere in tre giorni a Napoli? Beh, com’è facile immagine c’è solo l’imbarazzo della scelta. Napoli meriterebbe di essere “gustata lentamente”, con calma, tuttavia un buon consiglio è quello di concentrarsi su alcuni incanti, per poi tornare con più tempo a disposizione per ammirare ogni bellezza di questa città straordinaria. 

In tre giorni si può fare una visita al Museo di Capodimonte e al Palazzo Reale, o decidere di fare un giro – per così dire – “gastronomico”, assaggiando le specialità note in tutto il mondo, come la pizza, le sfogliatelle o i babà. Oppure si può scegliere di visitare la Basilica di San Lorenzo Maggiore, San Paolo Maggiore e Piazza del Gesù Nuovo

Altri consigli su Napoli? Eccovi il nostro speciale dedicato alla città di Totò: I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente.

[David Mark/Pixabay]

Ponte di Ognissanti a Barcellona

Collegata benissimo dai nostri aeroporti (basta poco più di un’ora per raggiungerla), Barcellona è una città magica. Forse la più suggestiva di tutta Europa. Come nel caso di Napoli, anche la città spagnola richiede almeno una settimana per essere visitata con tranquillità. Ma alcuni punti sono quasi delle tappe obbligate. 

Partiamo da Le Ramblas, una delle vie più note al mondo: sicuramente la strada principale di Barcellona. Per chi non lo conoscesse, Le Ramblas è un unico grande viale che collega Plaça de Catalunya all’antico porto della città. Un enorme marciapiede che ospita locali, negozi, mercati e una miriade di artisti di strada. Una zona trafficata e perfetta per una lunga passeggiata. 

Un'altra straordinaria attrazione di Barcellona è la Sagrada Família, una splendida basilica progettata dall’architetto Antoni Gaudí. E che dire poi di Casa Batlló, o del Barrio gotico o ancora del Museo Picasso?

[Kirk Fisher/Pixabay]

Ponte di Ognissanti a Londra 

Anche la capitale britannica può essere la meta giusta per il Ponte di Ognissanti. Oltre ad ammirare i festeggiamenti per Halloween, si può fare un salto al British Museum, alla National Gallery, alla National Portrait Gallery e alla chiesa di ST. Martin in the field. Senza contare la Tate Modern, l’ex centrale elettrica ora museo di arte contemporanea, raggiungibile da ST. Paul Cathedral attraversando il Tamigi sul Millenium Walk.

[E.Dichtl/Pixabay]

Ponte di Ognissanti a Dublino

Situata in uno dei paesi in cui ebbe origine Halloween, Dublino è una città che offre tantissime esperienze uniche. Tralasciando il fatto che ogni anno in questo periodo si tiene il Bram Stoker Festival (che celebra l’eredità letteraria dell’autore di Dracula), il nostro consiglio è quello di visitare il quartiere del Temple Bar, il notissimo Trinity College e la fabbrica della Guinness

Naturalmente anche in questo caso, ci sono tantissime alternative: come la Cattedrale di San Patrizio e l’Ha’Penny Bridge.

[Rudy and Peter Skitterians/Pixabay]

Ponte di Ognissanti a Matera

La capitale europea della Cultura è una delle mete più gettonate per il ponte d’Ognissanti. Una cittadina perfetta per una visita di tre giorni. Ma cosa vedere nello specifico? Beh, il nostro consiglio – oltre a una visita ai classici Sassi – è quello di viverla, Matera, respirando la cultura che trasuda da ogni suo angolo: dal centro storico alla Matera Sotterranea, dal Museo della Scultura Contemporanea a Palazzo Lanfranci, dal Museo Nazionale d’Arte Medievale alla chiesa di San Francesco di Paola.

[Jacques Savoye/Pixabay]


 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia 

Immagine descrittiva - BY [Maguiss/Pixabay] c

Matera

Matera, capoluogo dell'omonima provincia, è nota anche come "Città dei Sassi" e "Città Sotterranea" per gli storici rioni Sassi, uno dei nuclei abitativi più...

Altri Suggerimenti

Emilia Romagna tour: le città più belle da visitare

Emilia Romagna tour: le città più belle da visitare

Pronti per l’Emilia-Romagna tour? Un itinerario alla scoperta di una delle regioni più varie e generose d'Italia, tra arte, cucina e movida.

I borghi più belli del Pollino da visitare

I borghi più belli del Pollino da visitare

Arroccati a mezza costa o ai piedi del massiccio, i borghi più belli del Pollino sono piccoli presepi abitati, dal fascino antico.

Alla scoperta di 5 città poco conosciute da visitare in Italia

Alla scoperta di 5 città poco conosciute da visitare in Italia

Viaggio nella provincia, ovvero tra 5 città poco conosciute da visitare in Italia, veri e propri gioielli da scoprire.

Visitare la Calabria in una settimana

Visitare la Calabria in una settimana

Scopri come visitare la Calabria in una settimana, con un itinerario perfetto da nord a sud e da est  a ovest, che tu sia in macchina o con un trekking coast to coast.

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Borghi da visitare in Toscana: i 5 più belli

Piccoli centri racchiusi da mura medievali, su dolci colline: questa l'immagine da cartolina di 5 borghi da visitare in Toscana.

Cosa vedere a Parma in un giorno a piedi

Cosa vedere a Parma in un giorno a piedi

Facciamo due passi nella Capitale della Cultura 2020 e scopriamo insieme cosa vedere a Parma in un giorno.