Luogo - Museo

Museo Diocesano

Luogo: Piazza Tribuna, Gerace (Reggio Calabria)

Attualmente allestito nella Cappella di S. Giuseppe, nella Cattedrale, dovrà essere trasferito e arricchito nei restaurati ambienti del Seminario Vescovile. La raccolta comprende un considerevole numero di suppellettili e arredi provenienti dalla Cattedrale e da altri luoghi di culto e confraternite del territorio diocesano. Tra i manufatti di rilievo, la stauroteca in argento dorato, pietre dure e perline portata a Gerace dal Vescovo Atanasio Calceopoulos nel XIV secolo. Di rilievo, tra gli altri, il calice di Monsignor Diez De Aux (1726), opera di argentiere siciliano eseguita in filigrana e pietre dure; il busto argenteo di Santa Veneranda, su cui è impresso il monogramma di Gregorio Juvarra, e la splendida scultura argentea dell'Immacolata (1772), commissionata dal Vescovo Scoppa. Ottocentesco è l'ostensorio raggiato di Monsignor Pellicano, e altre suppellettili di argentieri napoletani, quali Gennaro Pace e Romanelli. Il percorso è arricchito da sculture lignee, come la settecentesca Santa Filomena, un pregevole Cristo in avorio e raffinati paramenti sacri.

Immagine descrittiva - http://it.cathopedia.org/wiki/File:Gerace_MuDi_CriptaCattedrale_VIII_sedemuseo.jpg c

Potrebbero interessarti