Consigli di viaggio - Esperienze

Alla scoperta dei rifugi più belli delle Dolomiti

Scritto da Redazione , 12/03/20

Per gli irriducibili dell'estate in montagna, oggi andiamo alla scoperta dei rifugi più belli delle Dolimiti. Baite, masi e stazioni di sosta attrezzate per il ristoro, punti panoramici mozzafiato e piccoli gioielli da cartolina.

Immagini da cartoline d'altri tempi, piccole baite alpine nei pressi delle quali la vita scorre a un ritmo totalmente diverso e per un attimo sembra di poter incontrare la piccola Heidi. Vi siete mai chiesti quali sono i rifugi più belli delle Dolimiti? Scopriamolo insieme! 

I migliori rifugi delle Dolomiti

Rifugio Croda da Lago

Immersi nello straordinario paesaggio di Cortina d'Ampezzo, scopriamo la magia del Rifugio Croda da Lago, posto a 2046 metri d'altezza.

L’atmosfera che si respira in questo luogo, certamente tra i rifugi più belli delle Dolomiti, è quella tipica della conduzione familiare. Chicca assoluta del rifugio, la Sauna Botte in stile finnico, apprezzata soprattutto in inverno, a conclusione di una impegnativa giornata trascorsa sulle piste, da non disdegnare però nelle altre stagioni, magari al ritorno da una bella escursione nei dintorni del Lago Fedèra, seguita da una merenda a base di un dolce tipico.

In inverno, il rifugio e la sauna sono aperti tutti i fine settimana; in estate la sauna è disponibile da metà giugno a fine settembre con prenotazione obbligatoria (15 € a persona).

Il rifugio conta 51 posti letto e si raggiunge facilmente sia a piedi, dal Passo Giau come tappa dell’Alta Via 1 per il trekking sulle Dolomiti, che in mountain bike.

Rifugio Fuciade

Nella bella Val di Fassa, a 15 Km da Moena, a quota 1982 m troviamo il Rifugio Fuciade.

La vista è mozzafiato, l’ambiente interno è molto caratteristico e confortevole, con le stufe di maiolica e gli utensili agricoli, i chiavistelli e le porte antiche, l'arredamento dei vecchi masi di una volta. 

Questa baita, oltre a essere uno dei rifugi più belli delle Dolomiti, è rinomata per le delizie enogastronomiche che offre ai suoi ospiti. Chiedete alla padrona di casa di farvi assaggiare il suo speciale tomino in crosta di pistacchi e prosegiute con una cena generosa, che d'estate è servita all'aperto, per poi concludere con la degustazione di una grappa aromatizzata al Pino Mugo e ai frutti di bosco.

Rifugio Pedrotti

Tra le Dolomiti del Brenta, il Rifugio Pedrotti, posto a quaota 2491 m nel Comune di San Lorenzo in Banale, è un vero e proprio eremo ai piedi della Brenta Bassa.

Punto di riferimento indiscusso per alpinisti e escursionisti, è raggiungibile da più accessi. In questa baita, tra i rifugi più belli delle Dolomiti, si è soliti pernottare a conlclusione di un’escursione interessante, di circa 4 ore, che parte da Molveno, passa per Pradèl e proseguire verso il rifugio Croz dell’Altissimo, attraversando un torrente e il laghetto dei Massodi, fino a raggiungere il Tosa e il Pedrotti, dove si è ripagati con un panorama indescrivibile.

D’estate il rifugio conta circa 120 posti letto e offre sia il solo pernottamento  che la mezza pensione.

Rifugio Locatelli

In Alta Pusteria svettano "loro", le Tre Cime di Lavaredo, simbolo indiscusso delle Dolomiti Patrimonio UNESCO.

È ai loro piedi che tra i rifugi più belli delle Dolomiti si colloca il Rifugio Locatelli.

Siamo a quota 2438 m, a Dobbiaco in provincia di Bolzano. Il percorso per raggiungere il rifugio è semplice ma fisicamente impegnativo: il dislivello è alto, ci vuole tanto fiato o, in alternativa, optare per il percorso che passa dal Lago di Misurina, attraverso una strada a pagamento sconsigliata a chi soffre di vertigini.

Giunti in cima, dire che il panorama è affascinante è dire poco! Il rifugio, aperto dal 20 giugno a fine settembre, dispone di 210 posti letto. Imperdibile la prima colazione la mattina presto, apparecchiata di fronte alla Tre Cime illuminate dai primi raggi dell'alba.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY Foto di kordula vahle da Pixabay c

Soraga

Soraga (Sorèga in ladino) è un comune italiano di 715 abitanti della provincia di Trento, nonché uno dei 18 comuni che formano la Ladinia e uno dei 7 comuni della...

Altri Suggerimenti

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Vi state chiedendo dove volare in mongolfiera in Italia? Vi sveliamo i posti più belli da sorvolare a bordo di un pallone colorato.

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Nota per ospitare le tombe Savoia e l'omaggio al Grande Torino, la Basilica di Superga a Torino è tra le cose da non perdere in città.

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Ecco come fare escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara, piccolo paradiso sardo, nel rispetto dell'ambiente.

Visita alla Cittadella dei Musei di Cagliari

Visita alla Cittadella dei Musei di Cagliari

Avete mai fatto un giro nella Cittadella dei Musei di Cagliari? Scopriamo i principali musei cittadini nello storico quartiere Castello.