Consigli di viaggio - Come fare

Spostamenti tra regioni: cosa sapere e come viaggiare

Scritto da Redazione , 02/06/20

Spostamenti tra regioni italiane a partire dal 3 giugno 2020: quante persone in ogni macchina? Servono documenti o certificazioni? Di seguito, tutto quello che c’è da sapere per spostarsi tra regioni in Italia in sicurezza e con tanta voglia di vacanza.

Ci siamo: da oggi, 3 giugno, via libera agli spostamenti tra regioni in Italia. Ma come avviene il passaggio da una regione all'altra? Scopriamo insieme tutte le linee guida per viaggiare in sicurezza con i mezzi propri e con quelli pubblici.

Spostamenti tra regioni: regole generali

A partire dal 3 giugno 2020, in Italia saranno di nuovo consentiti gli spostamenti tra regioni. È anche possibile per i turisti in arrivo dall’Europa arrivare in Italia senza dover osservare periodi di quarantena. Tuttavia, restano in vigore alcune norme da rispettare per poter viaggiare sicuri da nord a sud.

Resta in vigore il distanziamento di almeno un metro, distanza da raddoppiare in caso di attività fisica. Dove non è possibile rispettare questa distanza, e nei luoghi pubblici (dai mezzi pubblici ai negozi), va indossata la mascherina (in Lombardia vige l'obbligo anche all’aperto). Obbligatoria anche la misurazione della temperatura corporea per accedere ai luoghi chiusi; la prenotazione per palestra, piscina parrucchiere e estetista.

App Immuni

L'App Immuni è già disponibile su App Store e Google Play, ma scaricarla non è obbligatorio.

Il Governo onsigliano tuttavia di farlo, soprattutto in vista degli spostamenti tra regioni per la tracciabilità dei contatti e quindi dei potenziali contagi. Scaricarla aiuterà a prevenire il rischio di una seconda ondata.

Spostamenti tra regioni in auto

In quanti in auto? Se a bordo ci sono persone conviventi non esistono limiti; se invece ci sono persone non conviventi le norme si fanno più rigide.

Il passeggero deve sedere alla distanza di almeno un metro dal guidatore, dunque non può sedergli accanto ma deve occupare il posto sul lato destro del sedile posteriore, raccomandando l’utilizzo della mascherina. Di fatto, a meno che la vettura non sia tanto grande da consentirlo, non si può viaggiare in più di due. Chi non ha la mascherina rischia una sanzione di 533 Euro.

Spostamenti tra regioni in treno e aereo

Potenziati gli spostamenti tra regioni italiane: Trenitalia dal 3 giugno fa viaggiare 80 Frecce (c’è anche la nuova tratta Torino-Reggio Calabria), 48 Intercity e 4653 corse regionali al giorno; con Italo si potranno raggiungere anche Bolzano, Trento, Rovereto, Rovigo e Verona. Pienamente operativi 24 aeroporti italiani, quelli principali.

Il personale ferroviario, che dovrà indosserà sempre guanti e mascherina, sarà dotato di termoscanner per controllare la temperatura corporea dei passeggeri (che non dovrà superare i 37,5°C. Per salire a bordo valgono poi le stesse regole per accedere a qualunque altro luogo chiusoi: obbligo di mascherine, guanti monouso, distanziamento sociale. 

Test sierologici, allestimenti interni riprogettati per garantire la distanza di sicurezza, protezioni per tutti e aeroporti completamente automatizzati, queste e tante altre le disposizioni per poter viaggiare in aereo durante la cosiddetta Fse 3 degli spostamenti tra regioni.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY Foto di Pexels da Pixabay c

Lombardia

Motore economico d’Italia, la Lombardia è anche una regione ricca di fascno e mete da esplorare: splendide città d’arte e paesaggi lacustri tra i piùrinomati...

Altri Suggerimenti

Settimana Santa in Italia: viaggio “pulp” tra i riti di Pasqua

Settimana Santa in Italia: viaggio “pulp” tra i riti di Pasqua

Da Nord a Sud, la Settimana Santa in Italia è ricca di riti pasquali dal forte trasporto religioso. Scoprili tutti!

“Parade”, viaggio in Italia con Picasso

“Parade”, viaggio in Italia con Picasso

Nel 1917 Pablo Picasso, su invito dall’amico poeta, drammaturgo e artista a tutto tondo Jean Cocteau, intraprende un viaggio in Italia che toccherà Roma e Napoli e...

Calcata, omaggio ai borghi del Centro Italia

Calcata, omaggio ai borghi del Centro Italia

Calcata è un piccolo borgo Medioevale della provincia di Viterbo che, a soli 45 chilometri a nord di Roma, è riuscito a conservare intatto il suo patrimonio...

Stranezze d’Italia: luoghi che lasciano a bocca aperta

Stranezze d’Italia: luoghi che lasciano a bocca aperta

Che ne pensate di un viaggio insolito, uno spunto sorprendente per questo weekend? Lasciatevi guidare da ViaggiArt alla scoperta di alcuni tra i posti più strani...

Cilento, Patrimonio dell’Umanità

Cilento, Patrimonio dell’Umanità

Percorrendo la costa tirrenica verso sud incontriamo un luogo di infinita bellezza, scenario di mitiche leggende: siamo nel Cilento, uno dei posti più incantevoli...

La prima impronta sulla Luna vista dal Planetario di Milano

La prima impronta sulla Luna vista dal Planetario di Milano

In Italia sono le ore 4:56:15 del 21 luglio 1969 quando Neil Armstrong, Comandante della missione “Apollo 11”, imprime l’orma del suo piede sinistro sulla...