Luogo - Museo

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO DI CAMPAGNIANO

Luogo: CORSO VITTORIO EMANUELE II, 2, Campagnano di Roma (Roma)
Dal 10 dicembre 2006 è riaperto al pubblico il Museo Civico di Capena – Torre dell’Orologio, edificio che risale al XVI sec., sulla cui sommità c'è il quadrante di un orologio ad acqua, il cui meccanismo è custodito all'interno dell’edificio e alimentato dalla sottostante fontana. Le ore erano scandite dal suono di una campana posta sul tetto dell'edificio. 
Il museo, reso operativo grazie ad una convenzione tra Comune di Capena ed UPTER – Università Popolare di Roma, è interamente dedicato all’archeologia medievale.
Le vetrine contengono reperti provenienti da scavi urbani all’interno del centro storico della città di Capena.
I materiali archeologici più numerosi presenti nel museo sono relativi a ceramiche che vanno dal IX al XVII secolo, passando attraverso numerosi reperti centro - medievali (maioliche arcaiche del XIII - XIV secolo) e ad altre ceramiche provenienti un po’da tutta l’Italia (Ferrara al piano terreno, Sicilia al primo piano).
Un aspetto importante è la presenza di materiali longobardi pertinenti ad una sepoltura femminile (pettine in avorio, anello in bronzo, orecchino a cestello, coltellino con agemina in oro). Sono presenti anche speroni di cavaliere e proiettili di macchine da assedio.
Una menzione particolare meritano le monete presenti nel museo: al piano terreno si trova una grossa moneta bizantina, raffigurante l’imperatore Giustiniano, mentre al primo piano, tra le altre, si trova una moneta del XIV secolo, relativa al libero comune di Prato, che testimonia la presenza sul territorio dei mercanti di panno e sete medievali.
Particolare unico del museo, esso è attraversato in senso longitudinale da un orologio a pesi del 1636.


Potrebbero interessarti