Luogo - Monumento

Voragine di Golgo (Su Sterru)

Luogo: Sisine, Baunei (Ogliastra)

Il Monumento Naturale Su Sterru, più noto come Voragine di Golgo, è un inghiottitoio naturale che si apre improvvisamente nei pressi della Chiesa di San Pietro, sull’altopiano di Golgo. Si tratta di una voragine carsica con un diametro di 25 metri che diventano 40 al fondo, ritenuta una tra le più profonde d’Europa, creatasi nel calcare giurese e con un fondo di circa 300 metri. La parte più superficiale è formata da rocce nere basaltiche, la restante parte è composta da rocce bianche calcaree. Nel 1993 fu designato come Monumento Naturale dall’Assessore Regionale della Difesa dell’Ambiente della Sardegna, ma non è più presente nell’Elenco Ufficiale delle Aree Protette a seguito del ricorso presentato nel 2001 dalla Provincia di Nuoro. Venne esplorata solamente nel 1957 dagli speleologi del Gruppo Grotte Nuorese, i quali riuscirono a raggiungere il fondo dell’inghiottitoio soggiornando per diversi giorni all’interno e fotografando metro per metro.

Immagine descrittiva - BY Di Unukorno - Opera propria, CC BY 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=44353663 c

Potrebbero interessarti