c
Comune

Tortolì

Tortolì, (Ogliastra)

Il territorio si estende in una pianura fertilissima creata dai depositi alluvionali del rio Foddeddu e del rio Sa Teula, che terminano la loro corsa rispettivamente negli Stagni di Orrì e Tortolì. Le colline delimitano un borgo di origine fenicio-punica (VII secolo a.C.), come testimoniano i resti di un antico porto rinvenuto durante i lavori di dragaggio dello stagno. Seguirono romani, bizantini, arabi e aragonesi, lasciando ciascuno traccia indelebile del proprio passaggio. Da visitare, la Cattedrale di Sant’Andrea, i palazzi e le numerose torri costiere, in particolare la Torre di san Miguel, che punteggiano le rinomate spiagge di sabbia granitica dalle quali è possibile ammirare un panorama mozzafiato: la frazione di Arbatax si trova infatti in posizione panoramica sul golfo e ospita le bellezze naturalistiche dagli Scogli Rossi e della Spiaggia di Cea.

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Tortolì. Per farlo scrivi una email a redazione@viaggiart.com