Consigli di viaggio - Tradizioni

Notte della Taranta 2021: data e programma

Scritto da Redazione , 25/06/21

La Notte della Taranta è il più grande festival d'Italia e una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa. Si svolge in Salento ed è dedicato nello specifico alla riscoperta e alla valorizzazione della musica tradizionale salentina e alla sua fusione con altri linguaggi musicali, dalla world music al rock, dal jazz alla musica sinfonica.

Le origini del Festival

Nato nel 1998 su iniziativa dell’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e dell’Istituto "Diego Carpitella", in quindici anni il festival si è reso protagonista di una crescita straordinaria per dimensioni, affluenza e prestigio culturale. 

Diverse le  tappe fondamentali che ne hanno scandito l’evoluzione: nel 2000 è nato il Festival Itinerante, una rassegna dei gruppi più rappresentativi della scena della pizzica salentina, che oggi coinvolge quindici comuni (gli aderenti all’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, più i centri di Lecce, Galatina, Alessano e Cursi) e richiama nel complesso quasi centomila spettatori, incarnando un grande viaggio di avvicinamento al Concertone principale; nel 2004, con Ambrogio Sparagna, è nata l’Orchestra Popolare "La Notte della Taranta", eclettico testimone culturale attivo tutto l'anno nel nostro Paese e nel mondo; dal 2010 l'organizzazione è a cura della Fondazione "La Notte della Taranta".

La formula del festival, che culmina nel Concertone finale di Melpignano, in provincia di Lecce - capace di coinvolgere circa centocinquantamila spettatori - si caratterizza in maniera del tutto originale ed innovativa per la presenza di un Maestro Concertatore, invitato a reinterpretare i “classici” della tradizione musicale locale avvalendosi di un gruppo di circa trenta tra i migliori musicisti di riproposta del Salento, assieme ad ospiti eccezionali della scena nazionale e internazionale.

L’Orchestra Popolare ha ospitato e collaborato, nel corso degli anni, con grandi artisti del panorama musicale italiano e internazionale.

Notte della Taranta 2021

La Notte della Taranta nell’estate del 2021 si svolgerà il 28 Agosto e si tratterà della 24esima edizione del festival.

La Fondazione La Notte della Taranta ha deciso, dopo la scomparsa di Daniele Durante, di dare continuità al lavoro svolto in questi anni dal direttore artistico riconoscendo all’Orchestra le capacità creative e artistiche necessarie per realizzare l’evento di Melpignano. 

Il coordinamento generale è affidato al mandolinista Gianluca Longo, nell’organico dell’Orchestra dal 2004, che nelle  ultime edizioni ha affiancato il maestro Durante nella scrittura di nuovi arrangiamenti. La Direzione scientifica del Concertone resta a Luigi Chiriatti che continuerà a curare anche il Festival itinerante. 

Il presidente Massimo Manera ha detto: «L’edizione del 28 agosto segnerà una rivoluzione. Un’autentica rottura con il passato e una proiezione nuova nel futuro».

La Notte della Taranta, con il suo festival e con i suoi spettacoli in tour, esplora le verità nuove e impellenti della pizzica nell'inevitabile flusso della musica; è la ricerca costante di un nuovo centro di energia.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Notte della Taranta c

Melpignano

Fulcro della storica regione della Grecìa Salentina, un'isola linguistica di nove comuni in cui si parla il griko, un antico idioma di origine greca, Melpignano fa...

Altri Suggerimenti

Il Tesoro di Alarico a Cosenza, tra storia e leggenda

Il Tesoro di Alarico a Cosenza, tra storia e leggenda

Un'antica leggenda sospesa tra mito e realtà: parliamo del Tesoro di Alarico a Cosenza, una storia dal fascino controverso.

Acerra, la città della Campania in cui nacque Pulcinella

Acerra, la città della Campania in cui nacque Pulcinella

Sapevate che è Acerra la città della Campania in cui nacque Pulcinella? Partiamo alla scoperta della sua vera storia.

La leggenda del Lago Sirino, in Basilicata

La leggenda del Lago Sirino, in Basilicata

Pare ci sia un lago sgorgato dalle lacrime della Madonna. Scopriamo la leggenda del Lago Sirino, in Basilicata.

La Calabria bizantina: itinerario tra storia e arte

La Calabria bizantina: itinerario tra storia e arte

Affascinante itinerario tra storia e arte della Calabria bizantina, alle radici dell'antico monachesimo italo-greco e dei suoi luoghi suggestivi.

Cosa vedere nel borgo arbëreshë di Civita, in Calabria

Cosa vedere nel borgo arbëreshë di Civita, in Calabria

Scopriamo insieme cosa vedere nel borgo arbëreshë di Civita, in Calabria, tra storia, natura e folklore. 

Le 10 migliori città universitarie italiane

Le 10 migliori città universitarie italiane

Oggi vi proponiamo un viaggio tra le 10 migliori città universitarie italiane, alla scoperta di antiche tradizioni accademiche.