Consigli di viaggio - Tradizioni

Acerra, la città della Campania in cui nacque Pulcinella

Scritto da Redazione , 01/10/20

Sapevate che è Acerra la città della Campania in cui nacque Pulcinella? Ma da dove nasce la storia di questa maschera così tanto amata e cosa c'è di speciale ad Acerra da vedere e...da assaggiare? Scopriamolo in una gita campana sulle tracce di Pulcinella.

Acerra, la città dove nacque Pulcinella

Spesso associata a Napoli, una delle maschere della tradizione più amate al mondo ha invece un'origine molto diversa, nell’hinterland della capitale partenope.

È infatti Acerra la città della Campania in cui nacque Pulcinella in tempi antichissimi, quando era ancora una colonia romana. Ce lo svela niente meno che il poeta latino Virgilio, nelle Georgiche: Pulcinella pare sia nato dalla rappresentazione delle "atellane", antichissime messe in scena originarie di questo territorio che avevano come protagonisti il personaggio del Maccus losco, un ladruncolo invadente, contrapposto al Pappus, saccente e fifone.

La maschera di Pulcinella: origini e storia

Nel corso del tempo l'antica maschera subì un'evoluzione, diventando a tutti gli effetti l'attaule Pulcinella, con tutte le caratteristiche che conosciamo.

È dunque Acerra la città della Campania in cui nacque Pulcinella, non Napoli, come erroneamente si è portati a credere.

Il Pulcinella storico pare si sia affermato qui tra il '300 e il '500, vestendo già i panni del cialtrone in giro per le piazze della cittadina, dove si esibiva nelle cosiddette "farse rusticali" dell'epoca, in qualità di macchietta comica e satira del villano.

Il suo aspetto è inconfondibile: volto coperto per la metà superiore da una maschera (la "mezza maschera", appunto), naso adunco, voce stridula grazie all'espediente di una pivetta posta sul palato, gobba e abito povero, di colore chiaro.

Pulcinella rappresenta l’anima popolare con i suoi pregi e i suoi difetti, a metà dei quali è posta la proverbiale furbizia del personaggio.

Cosa vedere e cosa fare ad Acerra

Cosa vedere e cosa fare ad Acerra? Non è un "segreto di Pulcinella"!

L'itinerario di visita per le vie di Acerra, la città della Campania in cui nacque Pulcinella, non può che partire dal bellissimo museo dedicato a questa maschera tradizionale: Museo di Pulcinella, del Folklore e della Civiltà Contadina, con sede al Palazzo Baronale, un pregevole edificio a sua volta costruito nell'826, su un antichissimo teatro romano di cui sono ancora visibili i resti.

Tra le altre cose da vedera ad Acerra, la città della Campania in cui nacque Pulcinella:

  • Il Duomo
  • Museo Civico di Acerra
  • Chiesa dell’Annunziata 
  • L’area archeologica di Suessula

Acerra, città della pizza

Non solo Pulcinella! Sapete che Acerra, Città della pizza, contende a Napoli il primato della pizza più buona del mondo?

Ffamosa per il gran numero di presidi Slow Food, Acerra è anche sede di svariate pizzerie gourmet, riconosciute e premiate a livello internazionale, prima tra tutte quella di Gaetano Paolella, che da sola vale una gita in questa città. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Tony Webster from Portland, Oregon, United States - Punch Neapolitan Pizza, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39882047 c

Acerra

Acerra è fra le più antiche città della Campania e dista circa 15 chilometri da Napoli.  Fu fondata probabilmente dagli Ausoni, in seguito fu chiamata dagli Osci...

Altri Suggerimenti

Napoli e la vera storia della pastiera

Napoli e la vera storia della pastiera

Regina dei dolci tipici di Pasqua, la pastiera napoletana ha un’origine leggendaria! ViaggiArt ha deciso di svelarvi i segreti di Napoli e la vera storia della...

“Parade”, viaggio in Italia con Picasso

“Parade”, viaggio in Italia con Picasso

Nel 1917 Pablo Picasso, su invito dall’amico poeta, drammaturgo e artista a tutto tondo Jean Cocteau, intraprende un viaggio in Italia che toccherà Roma e Napoli e...

“Te piace ‘o presepio?”: week end a San Gregorio Armeno

“Te piace ‘o presepio?”: week end a San Gregorio Armeno

L’Illuminatore, apostolo degli armeni che rischiara il buio, a Napoli è sinonimo di uno dei luoghi per eccellenza del Natale. Indica una strada precisa, la “via...

Il 2 novembre e la Mensa delle Anime

Il 2 novembre e la Mensa delle Anime

La Festa dei Defunti in Italia è sostanzialmente diversa da Halloween, ma siamo proprio sicuri che l’invenzione di Jack ‘o lantern (la zucca intagliata a mo’...

Oggi è Napoli

Oggi è Napoli

A volte mi chiedono di descrivere quello che mi suggerisce il cuore, l’occhio e lo spirito. Oggi è facile. Oggi è Napoli! Credo che non si possa riassumere Napoli...

Il Cristo Velato a Napoli: la scultura del mistero

Il Cristo Velato a Napoli: la scultura del mistero

Cuore della Cappella Sansevero a Napoli, il Cristo Velato è una delle opere più note al mondo. Scopri di più, tra misteri e leggende!