Consigli di viaggio - A Tavola

Modica, la città siciliana nota per il cioccolato

Scritto da Redazione , 21/09/20

Sapete qual è la città siciliana nota per il cioccolato? Modica, naturalmente! Gioiello del Barocco siciliano, questa splendida città vanta un cioccolato IGP dal sapore inconfondibile e le proprietà benefiche.

Oggi facciamo un dolce giro tra le vie di una città che odora di cioccolato, alla scoperta dei più grandi e antichi maestri cioccolatieri della Sicilia. Siamo nel centro storico di Modica, la città siciliana nota per il cioccolato, oltre che per essere una delle perle della Valle del Barocco.

Il suo centro storico è stato incluso nei Patrimoni UNESCO nel 2002 per i preziosi edifici barocchi che lo identificano, il suo cioccolato ha avuto il marchio IGP per la ricetta artigianale e le inconfondibili proprietà organolettiche, cos'altro serve per scegliere di trascorrere un dolcissimo weekend in questa piccola "fabbrica del cioccolato"?

Modica, città del cioccolato

Passeggiando per le vie di Modica, principale centro della Val di Noto famosa per essere la patria del Barocco siciliano, capita di essere rapiti da un profumo intenso di cioccolato e zucchero, come se da un momento all'altro ci si possa imbattere in uno dei personaggi di film celebri come "Chocolat" o "La fabbrica di cioccolato", appunto.

Invece, il principale punto di attrazione è l'Antica Dolceria Bonajuto, dove da generazioni si produce il prodotto dolciario che ha fatto di Modica la città siciliana nota per il cioccolato in tutto il mondo.  

Sua maestà, il Cioccolato di Modica, si fa riconoscere al volo per il suo colore bruno, caratterizzato da leggere striature ambrate e un inconfondibile luccichio.

Cioccolato di Modica IGP: proprietà

Leggerezza e friabilità al palato, le caratteristiche salienti del Cioccolato di Modica, ottenute con una speciale lavorazione "a freddo" e con l'uso di antichi utensili.

Queste le prerogative che sono valse a questo prodotto siculo il marchio IGP, il primo cioccolato in Europa a vantare una Indicazione Geografica Protetta.

Quali sono le sue proprietà? Da sempre conosciuto per le sue virtù energetiche e terapeutiche, questo cioccolato favorisce la corretta circolazione arteriosa.

Nelle campagne e i dintorni della città siciliana nota per il cioccolato, i contadini lo utilizzano addirittura per curare raffreddori e bronchiti. 

Cioccolato di Modica: ricetta e lavorazione

Qual è il segreto di tanta bontà? La genuinità degli ingredienti e la sapiente lavorazione artigianale.

Senza aggiunta di ulteriore burro, oltre a quello naturale del seme di cacao, l'unico ingrediente in più è lo zucchero grezzo, con qualche spezia a piacere.

La ricetta tradizionale vuole che la fava di cacao sia tostata subito dopo la macinatura, fino a ottenere la cosiddetta "massa di cacao", un panetto solido che si scioglie poi con lo zucchero, a bagnomaria, a una temperatura massima di 40/45 gradi, così da mantenere inalterati il profumo e ogni caratteristica organolettica.

Infine, la pasta viene lavorata nel "metate", la pietra ricurva usata anche dagli aztechi ma in versione sicula, ovvero lavica, e stesa col mattarello. Il composto di di cacao e zucchero viene quindi distribuito nelle formine e lasciato solidificare.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/Marco Brivio] c

Modica

Nel 2002 è stata inclusa, insieme con la Val di Noto, nella lista dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO per il suo centro storico, ricco di architetture barocche....

Altri Suggerimenti

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

“Luigi Pirandello compie 150 anni e li festeggia invitandoci tutti nella sua casa natale, nell’incanto di Agrigento, divenuta museo e riaperta al pubblico per...

Il Giro sbarca in Sicilia e l’Etna si tinge di rosa

Il Giro sbarca in Sicilia e l’Etna si tinge di rosa

Lasciata un’isola si approda sull’altra: il Giro sbarca in Sicilia e l’Etna si tinge di rosa in questa quarta tappa che dall’incanto di Cefalù ci fa scalare...

Akragas, i templi e la Sagra del Mandorlo in Fiore

Akragas, i templi e la Sagra del Mandorlo in Fiore

L’antica Akragas, Città dei Templi, si sveglia avvolta dal profumo del mandorlo in fiore di fronte al maestoso Tempio della Concordia, nella Valle dei Templi, per...

A casa del commissario Montalbano

A casa del commissario Montalbano

La penna di Andrea Camilleri  ci conduce oggi a casa del commissario Montalbano, nel vivo di nuovi episodi  e disavventure del ruvido e amatissimo Salvo, alias...

Sicilia araba, da Mazara a Palermo Capitale della Cultura

Sicilia araba, da Mazara a Palermo Capitale della Cultura

Il nostro viaggio alla scoperta dell’arte e delle atmosfere islamiche della Sicilia parte da Mazara del Vallo, prima conquista siciliana in ordine di tempo da parte...

Il mistero delle Madonne Nere

Il mistero delle Madonne Nere

Il culto delle Madonne Nere è molto diffuso nel Bacino del Mediterraneo, soprattutto in Italia, Francia e Spagna. Alcune tra le località che si fregiano di ospitare...