News

I love Pisa, prospettive inedite nel corto di Casigliani – video 

Scritto da Redazione , 24/09/19

Si chiama I love Pisa ed è il nuovo cortometraggio ideato e diretto da Tommaso Casigliani, produttore discografico e musicista, che racconta la sua città natale da prospettive del tutto inedite. 

Riprese aeree sembrano trasformare Pisa in una piccola Parigi, bella, romantica, ricca di arte e cultura. Un racconto visto con gli occhi colmi di meraviglia di un bambino che sogna di planare sui tetti e sui luoghi della città. 

«Volevo fare un omaggio alla mia città, raccontandone tutta la sua bellezza – dichiara il regista –. Per me non c’è cosa più bella dei sogni che facevo da bambino, quando sognavo di volare, ed è cosi che ho voluto raccontare la mia Pisa. Mi auguro che il bambino della mia storia possa far sognare altri e, attraverso questo viaggio onirico che va al di là della conoscenza storica, possa nutrirli di bellezza».

Il volo onirico prende il via dall’ammirazione di “Tuttomondo”, ultima opera pubblica di Keith Haring nel 1989 realizzata sulla parete esterna della canonica di Sant’Antonio Abate, la più grande opera muraria d’Europa.

Il viaggio aereo continua sui Lungarni pisani, alle prime luci dell’alba, suggestivi e magici, che con la loro bellezza hanno ispirato numerosi scrittori italiani ed europei, da Palazzo dell‘Ussero, uno dei primi esemplari di architettura gotica in Toscana alla chiesa di Santa Maria della Spina del 1230. 

Un volo che plana anche su Palazzo dell’Orologio con la Torre della Muda, anche detta Torre della Fame per la storia del Conte Ugolino che, tra realtà e immaginazione, rappresenta una delle più celebri pagine raccontate da Dante nel XXXIII canto dell’Inferno.

Ultima tappa del viaggio è Piazza dei Miracoli dell’anno 1000 con la Torre più conosciuta al mondo vista da una prospettiva inedita e spettacolare. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - c

Pisa

Famosa per la Torre Pendente, Pisa offre molte altre cose interessanti da vedere, dai numerosi musei a una piacevolissima passeggiata sul Lungarno. Da assaggiare...

Altri Suggerimenti

OpenUp.Gift, un sito per sostenere il mondo dell'arte e della cultura

OpenUp.Gift, un sito per sostenere il mondo dell'arte e della cultura

Siamo a Cosenza, in Calabria, in piena zona rossa. Da un gruppo di professionisti del posto nasce l'idea di realizzare un sito web www.openup.gift per sostenere le...

Capitale Italiana Cultura 2022: la top 10

Capitale Italiana Cultura 2022: la top 10

Svelate le 10 finaliste che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2022.

Archivio Mad Firenze: l'arte contemporanea in un clic

Archivio Mad Firenze: l'arte contemporanea in un clic

Nasce Mad Archival Platform, progetto unico in Italia, che racchiude in digitale l'arte contemporanea presso l'Archivio Mad Firenze.

Cos'è UNESCO ResiliArt, movimento globale per artisti e cultura

Cos'è UNESCO ResiliArt, movimento globale per artisti e cultura

Nasce UNESCO ResiliArt, il nuovo moviemento di artisti, intellettuali e craetivi a sostegno della cultura e dell'arte.

Van Gogh in digitale: la grande mostra di Padova in prima serata

Van Gogh in digitale: la grande mostra di Padova in prima serata

La grande mostra padovana, Van Gogh. I colori della vita, ormai chiusa per il DPCM, passa al web e incontra la musica e la lettura.

Guadalajara, Capitale Mondiale Libro 2022 per l'UNESCO

Guadalajara, Capitale Mondiale Libro 2022 per l'UNESCO

Guadalajara Capitale Mondiale del Libro 2022 per l'UNESCO. Selezionata per le politiche sul libro e la lettura, il sociale e la pace.